iTime: un brevetto per il nuovo Apple iWatch?

iTime: un brevetto per il nuovo Apple iWatch?

Un nuovo brevetto è stato concesso ad Apple dalla Patent and Trademark Office degli Stati Uniti per un dispositivo chiamato iTime, che potrebbe rivelare quello che potremo molto probabilmente vedere nel futuro smartwatch sviluppato da Cupertino. Le tante inscrezioni dicono che si chiamerà iWatch ma visto il nome del dispositivo che Apple ha brevettato siamo sicuri che si chiamerà ancora così? iTime è un dispositivo indossabile che riconosce i gesti sia del braccio e del polso grazie a dei sensori all’interno del cinturino. Queste caratteristiche potrebbero quindi consentire agli utenti di rispondere a una chiamata in arrivo muovendo semplicemente il polso. In uno degli schemi del brevetto è possibile notare che il dispositivo può essere separato dal cinturino e utilizzato come lettore portatile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come possiamo vedere il display è di forma quadrata a differenza del SmartWatch Moto 360 e ricorda molto la versione di iPod nano asseblabile ad un cinturino, vengono però elencati i componenti presenti: accelerometri,  moduli GPS, radio Wi-Fi e il feedback tattile. Il brevetto, pubblicato da Apple Insider, mette in evidenza che le sincronizzazioni con iPhone, iPad e altri computer andranno a creare personal wireless environment, un ambiente wirelesse per ogni utente. Il dispositivo dovrebbe disporre di un display AMOLED flessibile con copertura in vetro zaffiro, diventando il primo dispositivo a montare questo tipo di tecnologia. Complicanze correlate alle dimensioni ridotte il nuovo iWatch sarà un dispositivo completamente impermeabile con una versione di iOS ridisegnato per uno schermo più piccolo, che porteranno l’uscita dello smartwatch Apple più tardi di quanto potevamo pensare.

Fonte | mashable

Google+ Comments