iPhone 6: test sull’impermeabilità

iPhone 6: test sull’impermeabilità

Apple, in fatto di vendite ottiene sicuramente risultati interessanti confrontabili con la concorrenza, ma ci sono diverse caratteristiche che il nuovo iPhone 6 non possiede rispetto ad altri modelli. Una delle caratteristiche più richieste dalla maggior parte degli utenti in uno smartphone è l’impermeabilità e la resistenza alla polvere, mentre sia Sony e Samsung hanno entrambi questa caratteristica nei loro smartphone Xperia Z3 e il Galaxy S5, Apple è ancora più vulnerabile a polvere e acqua. A questo punto potremmo dire che Apple è un passo indietro rispetto agli altri non avendo uno smartphone impermeabile. SquareTrade, società che effettua test sui dispositivi, smentisce almeno in parte questo, ha infatti scoperto che il nuovo iPhone 6 e iPhone 6 Plus potrebbe sopravvivere per breve periodo di tempo quando completamente immersi in acqua.

Per un tempo massimo di 10 secondi, secondo le prove effetuate il nuovo iPhone 6 resisterà ad una totale immersione in acqua. In alcune foto pubblicate da iFixit la scorsa settimana, dopo alcune prove distruttuve è possibile capire il perchè di questo, nelle immagini è infatti possibile vedere delle guarnizioni in gomma che circondano i tasti. Questa protezione potrebbe essere una scelta di Apple per migliorare la durata del suo dispositivo finito accidentalmente in acqua. Questa prova non è ovviamente una garanzia che il vostro iPhone 6 o 6 Plus potrà sicuramente sopravvivere ad un tuffo in piscina, ma con questa nuova configurazione potremo stare più tranquilli.

Ecco il video con le prove effettuate da SquareTrade:

Fonte | bgr

Google+ Comments