10 ottimi motivi per utilizzare Google Plus

10 ottimi motivi per utilizzare Google Plus

Google Plus, un oggetto misteriso per molti, l’anti facebook per altri. Ma cos’è davvero questo servizio sviluppato dal motore di ricerca numero uno al mondo? Cerchiamo di capirlo insieme. Prima tutto è importante capire che Google Plus non è un social network possiamo definirlo un social layer per la sua struttura integrata completamente nell’ecosistema Google. Altro punto da chiarire riguarda Facebook, non è la sua alternativa, il social blu connette le persone, Google Plus lavora anche sui contenuti non solo sugli utenti.

Il social che anni fa davano per spacciato già alla sua uscita mette a disposizione degli utenti interessanti servizi e possibilità, un servizio completo che solo Google Plus può fare. Il confronto con Facebook non regge da diversi punti di vista, certo anche il social numero uno al mondo si sta completando con l’aggiunta di tanti servizi ma il layer messo a disposizione da Google Plus è unico.

Ma la domanda a questo punto è: perchè devo scegliere Google Plus, quali sono i motivi che potrebbero farmi cambiare idea? Proviamo a vederli insieme

  1. La personalizzazzazione dei contenuti come formattare il testo in grassetto e corsivo come un vero e proprio articolo da blog.
  2. Caricare una foto ad alta risoluzione, Facebook non permette di farlo, perchè riduce in automati la foto del 60/70%, redendendole magari di pessima qualità. Oltre a questo Google plus mette a disposizione una serie di strumenti per modificarle e quindi migliorarle. In più è possibile sapere le visualizzazioni di singola foto.
  3. I post pubblicati su Google Plus sono visibili nella SERP di Google e quindi più visibili in fase di ricerca.
  4. i contatti possono essere suddivisi in cerchie, delle liste dove sarà possibile suddividere le persone secondo una categoria. Alle cerchie sarà poi possibile, vista l’integrazione con GMail, inviare direttamente una newsletter.
  5. La grande differenza rispetto a tutti gli altri social è la possibilità di usufruire di una serie di servizi collegati tra loro come drive, calendar, youtube, da qui la denominazione di Social Layer
  6. Grazie a Google My Businnes è possibile creare delle pagine collegate con Google Analytics e Google adWords per delle campagne pubblicitarie.
  7. Seguire i temi trend come su Twitter, con la possibilità di sapere l’argomento più chiaccherato.
  8. Gestione avanzata dei post con la possibilità di disattivare i commenti e le condivisioni, effettuare l’analisi del post oltre comunque alle funzioni per modificare, eliminare e inserire gli hashtag.
  9. Sfruttare il widget del social come badge per il profilo sul tuo blog.
  10. Utilizzare il comment form nei post sul blog così da poter tener sotto controllo commenti e condivisioni

Conclusioni
I 10 punti che ho voluto elencarvi sono alcune delle cose che Google Plus ci mette a disposizione. Il social del motore di ricerca numero al mondo ci mette davvero a disposizione una serie di servizi che altri servizi non hanno, un servizio completo con vantaggio che portano a definirlo Social Layer e non più Social Network, un serie di servizi integrati nell’ecosistema di Google. Tu cosa ne pensi? Lo stai utilizzando oppure è ancora un oggetto misterioso?

Google+ Comments