Google-Twitter: i tweet saranno indicizzati, cosa cambia

Google-Twitter: i tweet saranno indicizzati, cosa cambia

I tweet entrano nella SERP di Google. La notizia del nuovo accordo arrivata in contemporanea sia da BigG che da Twitter annuncia la fine dei test di funzionamento e l’inizio dell‘integrazione dei tweet nei risultati di una ricerca effettuata su Google. La novità è disponibile sia in versione mobile che desktop.

I tweet verranno quindi inseriti nei risultati di una ricerca effettuata su Google e visualizzati subito dopo i primi risultati. Un esempio pratico? Scrivendo per esempio NASA Twitter troveremo come primo risultato l’account ufficiale dell’agenzia spaziale americana, le info correlate riguardanti il profilo e i tweet.

Google-Twitter

La visualizzazione non è però estesa a tutto il mondo, attualmente solo Google.com dispone di questa funzione e solo in lingua inglese. L’integrazione non fa poi differenza tra la versione mobile o la versione desktop, come detto, in entrambi i casi i tweet sono ricercabili. L’accordo tra Google e Twitter sembra un vero e proprio ritorno di fiamma e non a caso arriva dopo il ridimensionamento di Google+ che dopo l’ultima comunicazione del colosso americano si staccherà gradualmente dall’account principale del motore di ricerca.

Il fine di questo accordo sembra abbastanza evidente, il primato assoluto di Facebook sta intaccando sia la leadership di Google come motore di ricerca che l’utilizzo di Twitter come social, l’unione di questi due mondi potrebbe portare a risultati interessanti che andranno molto probabilmente ad aumentare le ricerche su Google e di conseguenza il traffico su Twitter.

Come cambierà a questo punto la ricerca su Google e la visibilità di Twitter integrato nella serp? L’inserimento, non c’è dubbio, sarà una novità interessante per chi vorrà ottenere maggiore visibilità ai propri contenuti consivisi su Twitter. Rispetto al passato i tweet hanno sicuramente più valore e questo non potrà che invogliare gli utenti Twitter a pubblicare più spesso sul social dando maggiore traffico sia a Google per la ricerca sia a  per Twitter per le visualizzazioni. La sfida a questo punto è aperta, chi vincerà tra il binomio Google-Twitter e Facebook?

 

Google+ Comments