Facebook testa la foto profilo a tempo

Facebook testa la foto profilo a tempo

Facebook, tra i suoi innumerevoli aggiornamenti, starebbe testando una nuova funzione che permetterà agli utenti di cambiare o modificare per un determinato periodo di tempo la foto profilo. L’immagine caricata, come per altri social, è un elemento molto importante, perchè ci rappresenta e permette di essere riconosciuti quando veniamo cercati o contattati. Menlo Park a questo proposito già da tempo suggerisce ai suoi utenti di scegliere un’immagine che li rappresenti in tutto e che esprima anche lo stato d’animo.

In questi mesi, Facebook, ha sostenuto e condiviso molte cause sociali o avvenimenti, chiedendo ai suoi utenti di prenderne parte mettendo un segno evidente sul loro profilo. Secondo varie indiscrezioni per semplificare questo processo di condivisione il social starebbe sperimentando una nuova funzione che permette di modificare la foto del proprio profilo per un certo periodo, tornando poi come prima alla scadenza del tempo impostato.

Gli utenti potranno quindi, scelta un’immagine, caricarla sul profilo per il tempo di durata campagna sociale che, terminato il periodo impostato, tornerà come prima senza doversi preoccupare di cambiarla nuovamente. La novità è attualmente in fase di test su un numero ristretto di utenti, se successivamente a queste prove i risultati saranno positivi la funzione potrebbe essere allargata a tutti.

Facebook così facendo darà, grazie alla collaborazione dei suoi tantissimi utenti, più visibilità a tanti eventi, più sostegno con un soluzione che all’utente costerà davvero poco. Come succede spesso in questi casi ci sono sempre i due lati della medaglia da tenere in considerazione, se da una parte il social ci chiedere di sostenere una causa mettendoci a disposizione un sistema molto pratico, dall’altro queste scelte vengono viste e ananlizzate e utilizzate per capire cosa pensiamo oppure in cosa crediamo e di conseguenza presentarci una serie di proposte adeguate. Niente di preoccupante, niente di tragico stiamo tranquilli ma credo che, soprattutto nel mondo dei social sia imporante conoscere quali sono i pro e i contro di un mondo che spesso viene utilizzato senza la giusta conoscenza.

Google+ Comments