Ecco il nuovo parco solare Disney! La forma è davvero originale

Ecco il nuovo parco solare Disney! La forma è davvero originale

Fino ad oggi mai nessuna società aveva pensato di utilizzare un parco solare per dare visibilità ad un suo brand. La Walt Disney, casa cinematografica che non ha bisogno di presentazioni, sfrutterà questo sistema alternativo di visibilità e realizzerà in Florida un parco fotovoltaico con una forma davvero originale la testa di un “certo” Topolino. La progettazione e realizzazione dell’impianto, presentato nel maggio 2015, è stato assegnato alla Duke Energy, un azienda americana molto attiva nella realizzazione di impianti di questo tipo.

Il parco solare Disney, una volta terminato, disporrà di 48.000 pannelli fotovoltaici disposti a formare la classica forma della testa di Topolino, un classico per chi conosce questo mondo insomma. Nelle immagini pubblicate sul proprio sito da Mashable e realizzate dal servizio per la realizzazione di immagini ad alta definizione NearMap è possibile vedere chiaramente la sagoma di Topolino, formata da tre grandi cerchi, una forma davvero inconfondibile.

disney

Come spiegato dalla Duke Energy, il nuovo parco solare Disney occuperà una superficie di 80.000 metri quadrati e sarà, come era prevedibile, il fornitore di energia elettrica per il Walt Disney World e del Reedy Creek Improvement District. Il progetto ormai in dirittura di arrivo, verrà infatti messo in funzione nella primavera del 2016, genererà la potenza di 5 Megawatt, l’equivalente di 1000 impianti montati sul tetto di una casa. Un’idea originale non c’è dubbio, che, in linea con la scelta di impiegare le fonti rinnovabili da parte delle grosse aziende, va ad aggiungersi ai tanti progetti per la produzione di energia elettrica in tutto il mondo. Una scelta importante a salvaguardia del nostro pianeta sempre più sfruttato nel modo sbagliato.

disney2

Walt Disney apre quindi una nuova strada per dare visibilità al un proprio brand: un parco fotovoltaico. L’idea di utilizzare un proprio pezzo di storia produrre energia elettrica per le proprie strutture è davvero unico, peccato che dovremo utilizzare un elicottero per poterne vedere la forma!

Google+ Comments