Statistiche

Statistica: gli smartphone sostituiscono le fotocamere digitali

Statistica: gli smartphone sostituiscono le fotocamere digitali

Quando dobbiamo scattare una foto qual è la prima cosa che abbiamo a portata di mano? Risposta semplice: lo smartphone. In questi ultimi anni questo dispositivo sta sostituendo la fotocamera digitale che alcuni anni fa aveva il monopolio nello scatto di una foto. Certo, la fotocamera integrata non è paragonabile ad una reflex, ma grazie agli ultimi modelli di smartphone presenti sul mercato oggi è possibile fare foto di buon livello.

Secondo un rapporto condotto da Edelman Shutterfly e pubblicato da Statista, negli Stati Uniti l’81% degli utenti utilizza uno smartphone per effettuare una foto il 55% la macchina fotografica, il 25% un tablet mentre il 24% una reflex. Uno dei motivi principali per il dominio dello smartphone, come dicevamo è il fatto che un oggetto che ormai portiamo ovunque prendiamo ovunque a differenza di fotocamere, tablet o reflex che sono più ingombranti e più complicate da utilizzare. Otre alla comodità, lo smartphone ci permette inoltre di condividere le foto sui social media o inviarle per messaggio, cosa che attualmente pochissime fotocamere fanno.

Ecco il grafico di Statista:

Infographic: Digital Cameras Are Getting Ditched For Smartphones | Statista

You will find more statistics at Statista

Statistica: passiamo più tempo online con smartphone e tablet?

Statistica: passiamo più tempo online con smartphone e tablet?

Vi siete mai chiesti percè Google ha investito molto su Android? Perchè tutta questa decisione nel far suo il sistema operativo per smartphone? Una nuova staistica realizzata da Statista potrebbe rispodere a questa domanda. Con l’arrivo dei dispositivi portatili come smartphone e tablet, il tempo online dell’utente davanto ad un computer desktop o laptop è drasticamente diminutito lasciando spazio ai device di ultima generazione.

Oltre a tutto questo, osservando il grafico possiamo notare che ance il tempo di utilizzo di internet è aumentato, grazie sicuramente alla maggiore facilità di accesso alla rete avendo sempre a disposizione un dispositivo con la connessione ad internet.

Ecco il grafico di Statista che mette a confronto l’utilizzo di internet nel dicembre del 2010 confrontandolo con lo stesso nello stesso mese del 2013. A questo punto è giusto chiedersi: quanto tempo passiamo online? L’arrivo dei dispositivi mobili come ha influito sulla nostra vita quotidiana?

20140403_online-time

Fonte | businnessinsider

LINE: superati i 400 milioni di utenti

LINE: superati i 400 milioni di utenti

LINE Corporation, proprietaria dell’applicazione di messaggistica e chiamate LINE, ha dichiarato oggi che il numero di utenti registrati sulla sua app, considerando tutte le piattaforme ha superato ieri l’incredibile cifra di 400 milioni.

Dal giorno del suo lancio, il 23 giugno 2011, LINE è cresciuta molto, trasformandosi in un’app che oggi permette agli agli utenti di comunicare per messaggio voce e video. Il numero degli utenti registrati ha superato l’11 novembre 2013 i 300 milione di utenti, con una crescita costante in molti paesi del Nord America e dell’Europa aggiungendosi ai già numerosi utenti presenti in Spagna e nel Sud-Est asiatico. Line ha inoltre raggionto il record di 1,7 milioni di nuovi utenti in un giorno. La cifrà si è poi confermata agli stessi livelli anche nei quattro mesi successivi al raggiungimento 300 milioni di utenti.

Insieme al crescente numero di utenti, anche il volume di comunicazioni effettuate tramite LINE è cresciuta, dall’inizio del 2014 infatti, sono stati inviati 10 miliardi di messaggi al giorno, 1,8 miliardi di sticker e oltre 12 milioni di telefonate.

Ecco l’infografica sulla crescita di LINE dal suo lancio:

400million_en

Vendite tablet: ecco le previsioni per il 2015

Vendite tablet: ecco le previsioni per il 2015

Il mercato dei tablet sta guadagnando molto in questi anni e a farne le spese sono i fidati “vecchi computer” sia che parliamo di laptop che di desktop. Come si evolverà a questo punto il mercato nei prossimi anni? Lo sviluppo così rapido di questi dispositivi influenzerà le vendite? Nel mercato americano il 42% possiede un tablet, cifra davvero importante.

La società di market intelligence IDC ha diffuso un grafico con le previsioni sul mercato di questi dispositivi in prospettiva 2015 considerando le vendite di PC e tablet, l’analisi effettuata fa notare quello che forse tanti si aspettavano di vedere: i tablet supereranno le vendide dei PC entro il prossimo anno, anche se il tasso di crescita del mercato dei tablet sta rallentando, le vendite di PC stanno rallentando molto di più.

Il grafico seguente, creato da Statista, mostra l’andamento passato delle vendite e come probabilmente saranno suddivise le vendite nel 2014

2014_03_06_Tablets

Fonte | mashable

Acquisti da smartphone: qual è il più utilizzato?

Acquisti da smartphone: qual è il più utilizzato?

Dove vengono effettuati la maggior parte degli acquisti on-line? PC, tablet o smartphone? Ovviamente ci sono pro e contro in questo tipo di acquisti. Meglio comodamente seduti davanti al computer oppure meglio via tablet o smartphone? Da un grafico pubblicato in questi giorni da Statista possiamo vedere molti dati interessanti sul comportamento degli acquisti on-line degli utenti americani. Al primo posto troviamo ovviamente l’acquisto on-line effettuato da casa al secono posto i tablet e al terzo gli smarthpone, una classifica che non sorprende sicuramente.

Analizzando però meglio questi dati ricavati dal Q4 2013 Businness Insider fa notare che dopo il Black Friday gli iPhone hanno guadagnato il primo posto tra i dispositivi portatili  rubando utenti al solito nemico Android.

Ecco il grafico che evidenzia i valori degli acquisti on-line:

2014_03_05_shopping
In Italia il mercato come

I 5 Tweet più retweettati di sempre

I 5 Tweet più retweettati di sempre

Durante la notte degli oscar i social network sono stati protagonisti nel commentare live l’evento condividendo e commentando tutto quello che succedeva in diretta. Durante la serata, da ricordare il film italiano premiato La grande Bellezza c’è stato un altro avvenimento inaspettato: è stato realizzato un nuovo record per Twitter. Ellen DeGeneres ha infatti condiviso il tweet più retwittato di sempre superando quello di Barack Obama del 7 Novembre 2012 condiviso dopo la sua rielezione.

In questa breve classifica abbiamo voluto riportare i 5 Tweet più retwittati di sempre con avvenimenti sia molto positivi come per Obama che molto negativi come per la morte di Paul Walker:

1. Il tweet di Ellen DeGeneres con l’autoscatto delle star è stato il tweet più ritwittato della storia, con 3.143.027 retweet.

 

2. Rielezione Barack Obama con la frase: Four more years

 

3. Quasi 400.000 retweet per il messaggio di Lea Michele protagonista di Glee, dopo la morte del suo fidanzato, Cory Monteith,

 

4. Il tweet di Justin Bieber dopo il recente arresto dove ringrazia i ‘Beliebers’ per il supporto anche in questa occasione

 

5. Con circa 390.000 retweet, il quinto tweet di sempre è un’altra morte: quella di Paul Walker, l’attore scomparso in un tragico incidente lo scorso dicembre

Ecco i primi 10 investitori su Kickstarter

Ecco i primi 10 investitori su Kickstarter

Kickstarter superato lunedi 1 miliardo di dollari di soldi raccolti per i suoi innumerevoli progetti. Più della metà dei quali è stato promesso solo lo scorso anno. Più di 5,7 milioni di persone hanno sostenuto i progetti creativi sul sito di crowdfunding provenienti da 224 paesi di tutti i continenti.

Lo stato con più sostenitori di Kickstarter sono ovviamente gli Stati Uniti che hanno investito 663.320.000 dollari, al secondo posto molto distaccato il Regno Unito con 54.430 mila dollari, seguito dal Canada con 44.910 mila dollari.

Il grafico seguente, creato da Statista, illustra i primi 10 stati che hanno investito su Kickstarter:2014_03_04_Kickstarter