Technology

Vendite alle stelle per Apple nell’ultimo trimestre

Vendite alle stelle per Apple nell’ultimo trimestre

Nel caso in cui non foste convinti che Apple e il suo iPhone non abbiano avuto un 2013 molto redditizio sulle vendite vi riportiamo alcuni dati analizzati da Fortune, società di analisi che ha raccolto le stime di vendita elaborate da 44 analisti. I risultati a quanto sembra hanno dell’incredibili e non lasciano spazio a dubbi su quello che Cupertino ha ottenuto nell’anno appena passato.

Dall’analisi effettuata gli analisti hanno riscontrato che Apple ha appena avuto il miglior trimestre della sua storia da quando ha commercializzato il suo smartphone. La media di tutti i 44 tecnicdi dice che stiamo parlando di record e quindi di vendite pari a 55,3 milioni di iPhone, un salto del 16% rispetto allo stesso trimestre dell’anno prima. Apple publicherà i risultati finanziari dell’ultimo trimestre 2013, Lunedi 27 gennaio dopo la chiusura della borsa.

Fonte | bgr

La nuova schermata per il Samsung Galaxy S5?

La nuova schermata per il Samsung Galaxy S5?

Dall’account Twitter @evleaks, noto per divulgare notizie inerenti agli smartphone, ha pubblicato una foto di quello che potrebbe essere la schermata principale del futuro Samsung Galaxy S5 che arriverà nel primo semestre di quest’anno. La schermata iniziale, come potete vedere nella foto in basso, sembra suddivisa a finestre rettangolari ordinate in funzione delle visualizzazioni on-line come: sport, prossimi voli, contatti, prossimi concerti e appuntamenti.

In una certa misura , la schermata assomiglia a quella del sistema operativo Windows Phone 8 e la attuale schermata Android di Google. Questa non è la prima immagine pubblicata segue un’altra immagine pubblicata da @evleaks il 7 gennaio, mostrando una schermata iniziale con la stessa suddivisione ma con un look più normale. Naturalmente, anche se queste immagini sono reali, non significa che questa sia la versione finale del blocco schermo del prossimo Samsung Galaxy S5 la azienda potrebbe semplicemente testando varie strade su quale sia la forma migliore.

 


 

iPhone 5c: riparazione display disponibile presso l’Apple Store

iPhone 5c: riparazione display disponibile presso l’Apple Store

Avete danneggiato o irrimedibilmente rotto il display del vostro iPhone? Dove è possibile fare la riparazione? Apple corre in aiuto di questo problema e oggi mette a disposizione una una soluzione casalinga per far fronte agli innumerevoli utenti iPhone che sono alla ricerca di un posto dove poter sostituire il display danneggiato. Quale posto migliore se non un negozio autorizzato Apple?

9to5Mac riporta che Apple Store inizierà a offrire iPhone 5c la riparazione o sostituzione del display da oggi, Lunedi 20 gennaio. In precedenza, l’unica soluzione che Apple metteva a disposizione per sostituire i display danneggiati era quella di sostituire completamente il telefono, che in alcuni casi potrebbe essere molto costoso soprattutto se il dispositivo non è coperto da garanzia. Inoltre se consideriamo anche i tempi di attesa questa soluzione potrebbe diventare molto molto lunga.

Niente a che vedere con una riparazione si potrebbe costare 140-150€ ma può essere completata entro un’ora. Il lancio mondiale del programma di riparazione dello schermo per iPhone 5C inizierà oggi. Per quanto riguarda il modello iPhone 5s la possibilità di riparazione e ancora in una fase limitata a pochi modelli.

Fonte | bgr

Basta video con le bande nere! Usa Horizon!

Basta video con le bande nere! Usa Horizon!

Dovremmo tutti sapere ormai che fare le riprese video in modalità verticale anziché orizzontale è sbagliato. Lo sappiamo vero? Eppure facendo un giro su YouTube potete notare che ci sono ancora molti video che hanno ancora le bande nere. Lo sviluppatore di Horizon, la nuova app che punta a eliminarle, dice che un video del genere è la cosa peggiore che un essere umano può caricare. Forse è un po’ esagerato ma a livello estetico non sono proprio il massimo.

Horizon, caricata sull’App Store martedì, è in vendita a 0,89 euro, e come dicevamo risolve proprio questo problema elimina spazio nero inutilizzato. Un video girato con questa applicazione risulta sempre fatto in modalità orizzontale, indipendentemente da come si tiene il dispositivo

Horizon
Vediamo come funziona: Horizon utilizza il giroscopio del vostro dispositivo iOS regolandosi automaticamente in funzione della rotazione dello smartphone. Si può scegliere tra due diverse modalità di posizionamento, che cambiano in funzione della grandezza del display. L’orientamento può essere cambiato durante le riprese in funzione delle esigenze, senza troppi disturbi sulla visualizzazione. I video girati in modalità orizzontale rimangono invariati perchè sono effettuati nel modo corretto. L’applicazione offre infine una varietà di altre opzioni, tra cui nove filtri in stile Instagram e le impostazioni per riprese in diverse risoluzioni e proporzioni.

Fonte | mashable

Adobe Photoshop: aggiunta la funzionalità 3D

Adobe Photoshop: aggiunta la funzionalità 3D

Prima di procedere nella stampa di un oggetto 3D, un utente deve poter, nel caso in cui ci fossero errori, modificare il modello digitale e quindi di un programma che abbia questo tipo di funzionalità. Tra i programmi disponibili per questo tipo di modifiche anche Adobe ha voluto aggiornare i suoi programmi.

A partire da oggi, gli utenti di Adobe Photoshop possono progettare, modificare e personalizzare i modelli 3D con le stesse funzionalità che si utilizzando per la foto 2D. La società ha infatti deciso di aggiornare il suo software per poter lavorare su oggetti per la stampa tridimensionale.

Photoshop3D-640x372

L’aggiornamento è disponibile da subito scaricando la versione 14.1 da installare sui computer . Si tratta di un aggiornamento gratuito per i soci di Adobe Creative Cloud, i membri app Creative Cloud, i clienti CS3. Queste nuove funzioni sono disponibili per chi fosse interessato per un periodo di prova gratuito di 30 giorni direttamente dal sito.

Fonte | mashable

Vendite iPhone 5c inferiori alle aspettative?

Vendite iPhone 5c inferiori alle aspettative?

Dal punto di vista delle vendite, il nuovo iPhone 5c non si è presentato molto bene, ma questo non significa che Apple sia delusa. Uno dei principali obiettivi di Apple nel realizzarlo era di avere nella propria gamma un cellulare a basso costo, se così possiamo definirlo, in alternativa al modello di punta e più costoso iPhone 5s.

La mossa di Apple di realizzare un modello meno costoso è legata al fatto che osservando le statistiche di mercato molti consumatori si affollavano per comprare i modelli di iPhone più datati che costavano 100 dollari in meno rispetto all’ultimo modello di punta. Cupertino si è quindi resa conto che questo poteva essere un minaccia per i suoi conti e ha deciso quindi di realizzare queso modello in plastica. La soluzione è legata alla crisi? Smettere di vendere il modello in alluminio e sostituirlo con una versione in plastica i cui materiali sono 20-30dollari in meno rispetto al vecchio modello può avere senso?

Osservando la nuova ricerca di Intelligence Research Partners notiamo che questa mossa non ha portato ad Apple i risultati sperati. I numeri dimostrano che il modello Apple iPhone 5c ha acquisito meno quota di mercato di il modello 4s ha fatto un anno fa, quando era l’opzione mid-range. Il modello 5s, al contrario, ha conquistato una quota maggiore rispetto alla versione 5 nel suo primo trimestre completo sul mercato. Ecco qui il guadagno di Apple, arrivato da un altro canale!!

Per concludere possiamo quindi dire che Apple sta comunque guadagnando dal modello 5c investendo meno soldi rispetto al precedente iPhone 5 anche se i risultati sono inferiori alle aspettative, ma il fatto interessante è che questa non voglia di comprare il modello con scocca in plastica porta i consumatori a comprare il modello di punta facendo passare in secondo piano il fatto che il modello 5s costa molto di più.

Fonte | bgr

iPhone 4 sarà reinserito sul mercato indiano per combattere Samsung

iPhone 4 sarà reinserito sul mercato indiano per combattere Samsung

Secondo il The Economic Times Apple starebbe per rilanciare il vecchio iPhone 4 in India in un prossimo futuro, con l’obbietivo di combattere meglio i dispositivi di fascia media come Samsung e altri produttori di telefonini. Il telefono sarà venduto al prezzo di circa 15.000 rupie circa 244 dollari, un prezzo significativamente inferiore rispetto aquando era venduto normalmente. Il suo prezzo era infatti di 26.500 rupie 431 dollari circa. Apple non ha ancora confermato niente e non è chiaro quando il dispositivo sarà disponibile nei negozi.

L’articolo dice che Apple ha smesso di vendere il suo iPhone 4 nell’ultimo trimestre per spostare le vendite sul più costoso iPhone 5, commercializzando però solo un dispositivo poco conveniente sopra le 30.000 rupie. La quarta edizione del modello da 8GB di Apple è da classificare tra i primi tre smarphone più venduti e visto il prezzo basso potrà combattere con Samsung. L’azienda, togliendolo dal mercato ha perso molto e adesso con il suo reiserimento vuole colmare questa mancanza.

Il melafonino quarta versione verrà usato per guadagnare il 15-20% delle vendite del segmento 15.000-20.000 rupie dove Samsung ha una quota del 50% del mercato. Nel momeno in cui il modello Apple è stato tolto dal mercato, la quota di Samsung è salita al 70%.

Fonte | bgr

Jump: il cavo di ricarica con batteria inclusa

Jump: il cavo di ricarica con batteria inclusa

Batterie portatili, batterie per iPhone sono un argomento molto diffuso con l’avvento deli smartphone, ma per quanto riguarda i cavi di ricarica? Non sarebbe fantastico se il vostro cavo potesse trasferire al vostro iPhone una ricarica rapida quando ne hai bisogno? Un nuovo progetto su Kickstarter si è posso proprio questo obbiettivo Native Union.

Il Jump, questo il nome del cavo realizzato dalla Native Union, si presenta come un normale cavo per la ricarica, ma al suo interno è stata inserita una batteria piccola da 800mAh che dovrebbe essere sufficiente per fornire al telefono una ricarica pari al 33% della batteria. Il suo funzionamento è molto semplice perchè viene utilizzato esattamente come un cavo caricabatterie normale, solo che nel momento in cui il cellulare è carico l’energia elettrica viene indirizzata alla batteria presente nel cavo.

jump

Jump pesa solo 40 grammi, è abbastanza piccolo da stare in tasca così da poter essere portato dappertutto, specialmente in luoghi dove potrebbe non esserci una presa di corrente. La buona notizia è che Jump sarà disponibile per utenti iOS, Android, BlackBerry e Windows Phone e avrà un costo di 40$ partecipando alla campagna su Kickstarter, in alternativa il costo sarà 50$ e sarà disponibile nel mese di maggio.

Fonte | ubergizmo

Apple iPad Air: ecco il nuovo spot!

Apple iPad Air: ecco il nuovo spot!

Un nuovo spot Apple è appena andato in onda in queste ore in America durante durante la partita di playoff tra i San Francisco 49ers ed i Carolina Panthers. Cosa avrà messo in scena Cupertino? Quale prodotto avrà pubblicizzato? In questo nuovo video il protagonista è il nuovo iPad Air e tutti i suoi innumerevoli utilizzi.

Il contenuto del video ha un certo livello di contenuti com per esemprio alcune citazioni di Robin Williams tratte dal film ‘L’attimo fuggente’. Nei 90 secondi di spot Cupertino vuole mettere in mostra ancora una volta la miriade di modi in cui l’iPad viene utilizzato nella società e il mondo di oggi con impieghi vanno dall’esplorazione, alla scrittura, nello sport, nell’ingegneria e altro ancora. Nella descrizione presente sotto il video su YouTube, la società suggerisce che questa sarà una nuova campagna per l’iPad con il nome “Your verse”.

Apple completa la campagna con questa frase chiedendo di segnalare tutto al link

Siamo umili e ispirati da ciò che le persone fanno con un iPad, così abbiamo deciso di catturare alcune delle loro storie. E tu cosa fai con il tuo iPad?


Fonte | thenextweb

iPhone 6: Pegratron riceverà il 50% degli ordini?

iPhone 6: Pegratron riceverà il 50% degli ordini?

I rumors sul prossimo iPhone 6 sono aumentati in questi ultimi giorni con nuove notizie indiscrezioni su quello che sarà la sesta edizione del tanto desiderato melafonino. In queste ore sono arrivati un paio aggiornamenti molto interessanti, la prima riguarda la fotocamera che a quanto pare sarà da 8 megapixel. La seconda notizia, più importante e di spessore dice che Apple sfrutterà Pegatron per costruire la maggior parte dei prossimi iPhone.

Secondo un rapporto del The Liberty Times, sito di news in Taiwan, Pegatron si aspetta di ricevere la metà degli ordini per il prossimo Apple iPhone 6. Dalla news condivisa dal sito si intuisce che Pegatron sia stato scelto per la sua maggiore capacità di produzione, rispetto agli altri fornitori di Cupertino, grazie ad un nuovo impianto a Kunshan. La società non è nuova a collaborazioni con Apple, sta infatti producendo l’attuale iPhone 5S, spartendosi gli ordini con l’altro importante fornitore Foxconn.

Nella notizia si legge anche che il prossimo iPhone 6, sarà più sottile e più leggero e sarà realizzato con uno schermo da 5 pollici, confermanto quanto sentito nei numerosi romors on-line, anche se Apple ha finora smentito di voler realizzare un iPhone più grande.

Fonte | technobuffalo