App Store

Normal Battery Analytics: maggiore autonomia per il tuo iPhone

Normal Battery Analytics: maggiore autonomia per il tuo iPhone

La durata della batteria di uno smartphone è certamente un problema che preoccupa molti utenti, compresi gli utenti iPhone. Proprio pensando all’autonomia del vostro dispositivo Apple, sarebbe interessante sapere quali sono le applicazioni che consumano più batteria, avere a disposizione un analisi precisa su quale app influisce di più sulla batteria del nostro melafonino. Tutto questo da oggi è possibile grazie a Normal: Battery Analytics una interessante utility in grado di definire il consumo per ogni app installata sul melafonino.

Normal, sviluppata da Adam Oliner e Jacob Leverich, laureati presso l’università di Sanford, permette di avere sottomano il controllo dei consumi della batteria gestendo al meglio l’autonomia. Grazie a questa interessante invenzione è possibile sapere quali applicazioni sono attive e il relativo consumo così da poterle chiuderle manualmente nel caso influissero pesantemente sulla durata della batteria. Come possiamo vedere nell’immagine riportata sotto chiudendo per esempio Google possiamo aumentare l’autonomia del nostro iPhone di 1 ora e 36 minuti.

normal_app

Rispetto ad altre applicazioni presente in rete Normal, oltre a controllare la nostra batteria e a definire di che autonomia disponiamo, confronta il nostro utilizzo con quelli di altri utenti dicendoci, se in funzione del nostro utilizzo siamo nella media. L’analisi effettuata da Normal non è però disponibile per tutte le app come per esempio per Twitter, l’app non è in grado di fornire delle statistiche di consumo. Tutto questo dipende dal numero di utenti che condivide i dati di utilizzo, con pochi dati disponibili non sarà presente in Normal l’analisi dei consumi. Ciò vuol dire che le app meno usate potrebbero soffrire di una carenza di dati. Se volete avere sotto controllo i consumi del vostro iPhone Normal: Battery Analytics è disponibile su App Store al costo di 0,89€.

iOS 8 in pillole

iOS 8 in pillole

Concluso l’evento WWDC 2014 in casa Apple sono tante le novità presentate su entrami i sistemi operativi per i suoi dispositivi. Su un post recentemente pubblicato vi abbiamo raccolto quelle che sono le principali caratteristiche che iOS 8 avrà, adesso vogliamo condividerle in un formato di veloce lettura, in pillole per capirci. Facendo una piccola ricerca on-line abbiamo scoperto un bel lavoro fatto dal sito iDownloadblog che vogliamo ricondividere

Ecco l’elenco che il sito iDownloadBlog ha condiviso:

Tastiera

  • Tastiera QuickType – suggerimenti in funzione della conversazione
  • Tastiere di terze parti – iOS 8 supporta tastiere come Swype, SwiftKey e altre

Interactive Notification

  • risposta rapida ai messaggi senza dover sbloccare il dispositivo
  • accettare/rifiutare inviti da Google Calendar
  • possibilità di contrassegnare email
  • promemoria
  • rispondere alle notifiche da applicazioni di terze parti

Mail

  • gestione semplificata delle email possibilità di segnare come da leggere oppure eliminare
  • riconoscimento di una prenotazione, della conferma di un volo oppure un numero di telefono

Safari per iPad

  • nuova grafica
  • nuovo slide laterale per i segnalibri, link condivisi e lista da leggere

iMessage

  • possibilità di rinominare le discussioni di un gruppo
  • attivare la funzione non disturbare e disattivare le notifiche di gruppo
  • rimozione da un gruppo
  • registrare e inviare audio
  • registrare e inviare video
  • condividere la tua posizione
  • inviare più foto e video
  • visualizzazione di tutti gli allegati

App Store

  • nuova scheda esplora
  • nuova scheda per le ricerche di tendenza
  • anteprime app con brevi video

Family Sharing

  • nucleo famiglia fino a 6 persone
  • controllo delle spese da parte dei genitore e gesione dei limiti
  • condivisione semplificata di foto, video, impegni in calendario e posizione

iPhoto

  • iCloud Photo Library mantiene tutte le foto e video in iCloud alle quali è possibile accedere da qualsiasi dispositivo
  • ricerca in base a: data, ora, luogo e nome dell’album
  • strumenti di raddrizzamento ritaglio foto in autometico
  • regolazione dell’esposizione, luminosità, contrasto e altro
  • nuovi filtri fotografici
  • creazione video in time-lapse

Siri

  • Attivazione di Siri tramite messaggio vocale: Hey, Siri
  • Integrazione con Shazam
  • Dettatura in 22 nuove lingue

App Salute

  • Dashboard di facile lettura dei parametri rilevati durante l’attività fisica
  • Piattaforma HealthKit per l’integraione di applicazioni di terze parti
  • Dati da utilizzare in caso di emergenza e importanti info sulla salute

Altro

  • widget all’interno del Notification Center compreso il supporto per app di terze parti
  • scorciatoie all’interno del Multitasking
  • Touch ID per app terze parti

Fonte | idownloadblog