apple

Apple-IBM: ecco IBM MobileFirst for iOS

Apple-IBM: ecco IBM MobileFirst for iOS

All’inizio di quest’anno, Apple e IBM hanno annunciato una partnership per portare Cupertino in campo professionale creando quindi servizi per le imprese. Se vi state chiedendo quali sono i frutti di questo importante accordo ecco la risposta che stavate aspettando: Apple e IBM hanno recentemente annunciato una serie di applicazioni iOS rivolti alle imprese.

Nel pacchetto soprannominato IBM MobileFirst for iOS, troviamo una serie applicazioni dedicate al mondo del business in diversi settori industriali, come per esempio applicazioni sviluppate per il settore del trasporto aereo sia per il lato economico che per gli assistenti di volo. Oltre a questo ci saranno applicazioni per il settore bancario, i mercati finanziari, le assicurazioni, la pubblica amministrazione, il retail e le telecomunicazioni. Sarà inoltre permesso alle aziende di personalizzare le applicazione in base alle loro esigenze e di collegarle ai propri servizi aziendali interni.

IBM ha inoltre sottolineato l’importanza della sicurezza, in quanto queste applicazioni potrebbero potenzialmente contenere informazioni molto riservate che le società vorrebbe proteggere dal pubblico e dalla concorrenza. Philip Schiller, VP senior di Apple Worldwide Marketing,dichara che questo è un grande passo per iPhone e iPad verso le aziende, e che la società non vede l’ora che tutto questo diventi realtà. Il mondo del business, sta muovendosi in modo molto deciso verso il mobile – dichiara Schiller – Apple e IBM creando IBM MobileFirst for iOS hanno voluto unire le migliori tecnologie al mondo per aiutare le aziende a ridisegnare il loro modo di operare con strumenti sempre più performanti.

Ecco alcune immagini delle nuove app di IBM MobileFirst for iOS:

Fonte | ubergizmo

Screeny: elimina rapidamente gli screenshot indesiderati su tuo iPhone

Screeny: elimina rapidamente gli screenshot indesiderati su tuo iPhone

Grazie alle tante novità e possibilità di sviluppo inserite da Apple nel suo sistema operativo per dispositivi mobile iOS 8 le applicazioni di terze parti possono essere sfruttate al meglio come per esempio la gestione delle foto. Un esempio è Screeny, un applicazione rilasciata che consente di eliminare rapidamente e facilmente le immagini vecchie o indesiderate dalla fotocamera delo tuo iPhone.Screeny è stato sviluppato per cancellare le foto ma nello specifico gli screenshots. Una volta installato, effettua una scansione della cartella immagini filtrando gli screenshoot e la quantità di spazio che occupano. A questo punto sarà possibile selezionarli ed eliminare quelli inuitilizzati.

screeny

Oltre a questo è possibile consentire a Screeny di selezionare tutte le immagini ad eccezione di quelli degli ultimi 15 giorni, oppure degli ultimi 30 giorni, oppure selezionare tutte le immagini di un determinato periodo. Screeny tra le sue funzioni permette anche di vedere se ci sono foto più vecchie di tre mesi, indicando la loro dimensione di archiviazione, così da poter decidere se fare un backup oppure cancellarne alcune per liberare più spazio. Ottimizzato per iPhone e iPod touch con iOS 8.1 o versioni successiva, Screeny è ora disponibile su App Store a 0,89 euro.

Fonte | appadevice

 

MeezyCube: proteggi dallo sfilacciamento l’alimentatore del tuo MacBook

MeezyCube: proteggi dallo sfilacciamento l’alimentatore del tuo MacBook

Quando dovete proteggere il vostro iPhone utilizzate una custodia, per il vostro MacBook magari uno skin più la borsa, ma per quanto riguarda l’alimentatore MagSafe? Come lo protegete? Per prima cosa dobbiamo fare una premessa, il piccolo alimentatore bianco che viene fornito con i computer portatili di Apple non ha proprio un design ottimo. A causa della sua forma il cavo è a richio sfilacciamento. Il problema esiste da diverso tempo tanto da portare Apple a modificare l’accessorio e ultimamente ad attivare un programma di sostituzione gratuita.

MezzyCube

Al di la dei suggerimenti Apple cosa è possibile fare? Leon Spencer, un inventore di Atlanta, in Georgia, ha la risposta: inserire l’alimentatore in una custodia protettiva speciale.  MeezyCube, questo il nome della protezione è una custodia protettiva, è stata pensata proprio per prevenire lo sfilacciamento del cavo dell’alimentatore, proteggerlo dallo sporco e graffi evitando il surriscaldamento durante l’uso.

MeezyCube, realizzato dalla Bulwark Products, si rivela come un grande aiuto per Apple, grazie alla sua forma infatti riesce a diminuire la tensione sul cavo che avremmo se lo arrotoliamo su quelle dell’alimentatore. La protezione dispone inoltre una parte in plastica morbida che protegge la base del cavo, evitando anche in questo caso tensioni e pieghe che con l’andare del tempo rovinerebbero il cavo. Gli angoli di MeezyCube sono stati pensati per prevenire il surriscaldamento, lasciando che il flusso d’aria passi intorno all’alimentatore mantenendolo fresco. MeezyCube è composto da sei pezzi di plastica, disponibili in un vasto assortimento di colori, che lo rendendono molto personalizzabile. I colori possono essere mescolati e abbinati in funzione dei gusti dell’utente.

MeezyCube ha attivato una campagna di crowfounding su Kickstarter della durata di 12 giorni. Per averlo sarà sufficiente versare 15 dollari, un prezzo nettamente inferiore di un alimentatore MagSafe sostitutivo. La campagna Kickstarter si conclude il 18 novembre con una data di spedizione stimata di gennaio 2015. Questo post è portato a voi da Baluardo Products, creatore del MeezyCube.

Fonte | cultofmac

Ecco le 50 aziende più innovative al mondo

Ecco le 50 aziende più innovative al mondo

Quali sono le aziende più innovative? La Boston Consulting Group (BCG) che ogni anno effettua questa ricerca ha recente pubblicato quella riguardante l’anno in corso. La classifica stilata dalla BCG va a confermare per nono anno consecutivo Apple come l’azienda più innovativa del pianeta seguita da una new entry passata dal terso a secondo posto. Stiamo parlando di Google che ha superato Samsung nel 2014.

Tre società nella top 50 troviamo la  giapponese Hitachi che si posizione al trentasettesimo posto, SalesForce.com di Marc Benioff atterrato al quarantesimo, e il produttore cinese di smartphone Xiaomi al trentacinquesimo posto. Tra i primi dieci troviamo anche aziende del settore automobilistico come Tesla Motors al settimo posto, seguita all’ottavo da Toyota Motor. In questo settore e quindi in questa classifica è presente anche un po’ di Italia con la Fiat al trentaduesimo posto.

Ma come è stata stilata questa classifica? La BCG ha intervistato più di 1.500 dirigenti a livello mondiale così da avere davanti a se una fotografia delle delle aziende più innovative al mondo. Ad ogni dirigente è stato chiesto di valutare le aziende nel loro settore e come secondo loro sono innovativi. I risultati ottenuti sono stati poi valutati in funzione della crescita degli azionisti negli ultimi tre anni e la crescita economica.

Ecco di seguito la classifica con le cinquanta 50 aziende più innovative di quest’anno:

image001-39

Fonte | businessinsider

 

Sviluppatore iOS: sviluppata la grafica Apple Watch su iPhone

Sviluppatore iOS: sviluppata la grafica Apple Watch su iPhone

Il nuovo Apple Watch ha stupito per le sue tante funzione e per la sua interfaccia grafica tutta nuova, in questi giorni uno sviluppatore iOS ha voluto portare questa nuova e interessante grafica sullo smartphone Apple. Lo sviluppatore si chiama Lucas Menge e di seguito potete vedere il suo lavoro in funzione su un iPhone 5. La creazione funziona tramite una nuova applicazione che simula l’interfaccia Apple Watch. Un interessante idea che potrebbe essere presa in condiserazione da Cupertino per le prossime release di iOS?

L’interfaccia è davvero interessante e merita di essere vista, e nel caso foste Apple Developer e voleste provarla ecco il link di Github da cui scaricare la nuova grafica in chiave Apple Watch.

Ecco il video con la prova pratica dell’app:

Fonte | 9to5mac

TestFlight: ecco la nuova versione Apple

TestFlight: ecco la nuova versione Apple

L’applicazione TestFlight è un importante aiuto per gli sviluppatori, perchè gli permette di aggiungere rapidamente e facilmente nuovi tester ad un’applicazione da controllare e collaudare prima di essere caricata sull’App Store. Il servizio è molto utile tanto da convincere Apple ad acquisirla e assumere il suo creatore Burstly, facendola diventare la propria applicazione test per i suoi sviluppatori iOS.

Apple, ha annunciato ieri che TestFlight è disponibile a tutti gli sviluppatori iOS. Grazie alla nuova versione creatta da Cupertino, potrano aggiungere fino a 1.000 utenti, molti di più rispetto alla precedente versione che limitava l’utilizzo a solo 25 utenti. L’applicazione è ora integrata con iTunes Connect dove una volta impostati i gli utenti abilitati gli interessanti potranno scaricare TesftFlight da App Store.

Fonte | thenextweb

 

Tip and Tricks: 10 trucchi per iOS 8

Tip and Tricks: 10 trucchi per iOS 8

Chi di voi non ha mai imparato alcuni nuovi trucchi, soprattutto se utili per ottenere di più dal vostro iPhone? N4GM ha messo insieme un’interessante lista di consigli e trucchi i famosi Tip & Tricks per i nuovi utilizzatori di iOS 8. Tra i diversi suggerimenti nell’elenco possiamo trovare come utilizzare la formattazione RTF nei tuoi appunti per renderli più espressivi, come effettuare selfies con timer per assicurarsi di essere pronti per ottenere lo scatto migliore, come aggiungere tutte le vostre informazioni di emergenza al dispositivo, come aggiungere foto, GIF e video per le note.

Di tutti i suggerimenti presenti nell’elenco, le informazioni mediche sono forse le più preziose, Apple consente infatti di aggiungere le vostre informazioni sulla salute preesistenti, come le vostre allergie ai medicinali e il tipo di sangue, così da poter essere utilizzate in una situazione di emergenza dai medici senza dover per forza sbloccare il telefono.

Ecco l’elenco completo realizzato N4GM che vale la pena guardare nel caso in cui vi sia sfuggito qualcosa:

1.Aggiungere foto, gif e video alle note – Il nuovo iOS 8 permette agli utenti di incollare foto, video e gif negli appunti, basta semplicemente toccare lo schermo e selezionare Inserisci foto oppure, se avete già copiato l’immagine, incollare direttamente l’immagine nella nota.

2.Formattazione dele note – Per la prima volta con iOS 8 è possibile utilizzare la formattazione nelle note, sarà inoltre più facile impostare la parola chiave all’interno della nota.

3.Realizzare un selfie con timer – Nellapplicazione fotocamera, sarà possibile una volta passati alla modalità fotocamera (modalità selfie), toccare l’icona timer in alto e impostare  un ritardo di 3 o 10 secondi.

4.Nascondere una foto – Se non si desidera che si visualizziuna foto in alcune posizioni ma solo all’interno di un album, basta semplicemente, tenendo premuto il dito sulla foto scegliere di nasconderla. Se in futuro si vorrà visualizzare di nuovo la foto basterà effettuare l’operazione al contrario.

5.Aggiungere i dati sanitari di emergenza – Utilizzando la nuova app sulla salute Health, sarà possibile creare il proprio ID medico contenente tutti i dati dell’utente come per esempio le allergie e altre importanti informazioni mediche come il gruppo sanguigno. I dati verranno poi visualizzati sulla schermata di blocco nel momento in cui si effettuerà una chiamata di emergenzaQuesto funzione potrebbe essere davvero importate in caso di emergenza!

6.Localizzare il telefono quando la batteria è scarica – Un’altra nuova caratteristica davvero interessante nel nuovo iOS 8 è legato al rischio di perdere il telefono che diventa ancora più spaventoso se la batteria si esaurisce. Grazie a questa nuova funzione sarà possibile trovarlo anche con la batteria scarica entrando in Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone e selezionare Invia ultima posizione. Se si perderà il telefono o iPad, basterà semplicemente collegarsi su iCloud.com e visualizzare l’ultima posizione nota del dispositivo sulla mappa. Interessante vero?

7.Contapassi – Una funzione cool se vogliamo, iOS 8 installato su iPhone sarà in grado di dirvi quanti passi farete in un giorno, in una settimana, vislualizzando inoltre delle medie mensili e annuali. In funzione di questo sarà quindi possibile stabilire e impostare un programma così da calcoare una routine di passi da fare.

8.Realizzare un video time-lapse – Altra funzione interessante in iOS 8 è la possibilità di realizzare un video in time lapse, dove sarà poi possibile impostare la frequenza di visualizzazione delle immagini

9.Hands-Free Siri – Questo tipo di funzione permetterà, modificando su Impostazioni > Generali > Siri e attivare su Consenti . Ehi Siridi non premere nessun pulsante per accedere a Siri. Basterà semplicemente dire “Hey Siri” per richiamare l’assistente vocale. Nota: questo funziona solo quando il telefono è collegato ad una presa di corrente.

10. Inviare messaggi audio – Tenendo premuto l’icona del microfono a destra del campo di testo sarà possible avviare la registrazione, fatto questo basterà semplicemente selezionare la freccia verso l’alto per inviare l’audio o la X per annullare.

Fonte | bgr

Google Now, Siri, Cortana: la sfida

Google Now, Siri, Cortana: la sfida

Google Now, Apple Siri e Microsft Cortana, i assistenti vocali dei tre sistemi operativi più diffusi tra i dispositivi mobile, ma qual è il migliore nel rispondere a normalissime domande? Recentemente, la il team di Stone Temple Consulting ha voluto mettere a confronto le tre piattaforme sottoponendoli ad un test con 3.086 domande che richiedevano risposte dirette. I risultati della prova possono essere sicuramene discutibili e sottoposti a varie valutazioni, ma aver sottoposto oltre 3.000 domande, tutti a voce, fornisce una quantità considerevole di dati per poter fare quindi una buona valutazione.

voice-google-siri-cortana-global-comparison-2

Secondo i risultati ottenuti Google Now ha data i risultati migliori, con Siri di Apple al secondo e Cortana di Microsoft staccato al terzo posto. Per capire come il team ha efffettuato il test ecco un video dove viene spieagato tutto nel dettaglio:

Fonte | 9to5google

Le migliori tastiere per iOS 8

Le migliori tastiere per iOS 8

L’arrivo del nuovo sistema operativo di iOS 8, ha portato interessanti novità agli utenti Apple, tra le queste, grazie ad alcune libertà concesse da Cupertino, la possibilità di caricare sul dispositivo della mela delle tastiere di terze parti. In una raccolta pubblicata dal sito di tecnologia iDownloadblog sono raccolte, dopo una valutazione sul funzionamento le migliori tastiere disponibili per iPhone o iPad su iOS 8, eccole di seguito:

  • Brightkey
    Se si preferisce un layout simile alla tastiera messa a disposizione da Apple, pur avendo un aspetto diverso, allora questa è la soluzione migliore. Le posizioni sono le stesse della versioe originale di Cupertino, ma è possibile scegliere tra otto colorazioni diverse. Un interessante caratteristica è la funzione di risposta rapida nifty che permette di inviare frasi di uso comune con un solo tap. Una curiosità di Brighkey è barra spaziatrice, è infatti possibile scorrendo a sinistra o destra far scorrere e quindi selezionare le lettere.
    Brightkey è disponibile gratuitamente.Brightkey-1
  • TouchPal
    TouchPal è principalmente una tastiera che va utilizzata strisciando il dito, ma permette anche di toccare la digitazione. Tra le sue caratteristiche troviamo i suggerimenti a parole predittive e la correzione automatica, non visualizza la parola fino a quando non si tocca la barra spaziatrice. Il layout della tastiera è familiare, ma offre un bel vantaggio: i numeri sono facilmente accessibili dala tastiera delle lettere e perchè vengono visualizzati sullo stesso tasto della letterato di ogni tasto. La particolarità di questa tastiera è il facile accesso alle emoticons. La tastiera comprende inoltre otto layout di colori vivaci.
    TouchPal è disponibile gratuitamente.TouchPal-1
  • Swype
    Swype, una delle tastiere più famose mette a disposizione l’opzione di strisciamento swype-to-type, ma permette anche la normale digitazione. Dispone di cinque diversi skin che a differenza dei normali colori riportano sullo sfondo alcune immagini. Il sistema predittivo delle parole è incredibile e la tastiera memorizzerà nuove parole in futuro. La correzione automatica funziona quasi perfettamente. Una caratteristica particolarmente interessante riguarda il fatto che non c’è bisogno di consentire l’accesso completo alla tastiera per funzionare con il dispositivo, tutto quello che esegue lo fa al suo interno.
    Swype è disponibile 0,89 euro.Swype-Keyboard-3
  • MyScript Stack
    Se scrivere messaggi è il vostro hobby preferito, allora questa applicazione è l’applicazione. Con MyScript Stack si può letteralmente scrivere a mano tutte le tue parole. Tutto quello che dovete fare è iniziare a srivere sulla zona vuota e automaticamente l’applicazione, identificata la lettera la trasferirà nel messaggio. Il suggerimento automatico il sisteme predittivo vi aiuterà se avete una scrittura terribile. Tra le funzioni disponibile è possibile cambiare il colore dell’inchiostro. In funzione del tempo è difficile definire se questo sia più veloce di una scrittura normale, ma è sicurametne originale.
    MyScript Stack è disponibile gratuitamente.MyScript-Stack-1
  • KuaiBoard
    Questa tastiera, ha una particolare funzione, permette infatti di creare dei testi scritti in precedenza e quindi rispondere con un solo tocco. All’interno di KuaiBoard sarà infatti possibile creare dei testi standard e salvarli nel TextBoard come: Ciao mamma, ho bisogno di prendere in prestito di nuovo dei soldi questo mese. Avendoli poi a disposizione basterà semplicemente aprire il documento che si desidera e inserire il testo digitato in precedenza con un semplice tap. In KuaiBoard è inoltre possibile inserire delle informazioni personali da utilizzare come riempimenti veloci per i form dei siti web.
    KuaiBoard è disponibile per 1,79 euro.KuaiBoard-1
  • Minuum
    Se si preferisce avere più spazio disponibile sullo schermo rispetto allo spazio occupato dalla tastiera allora Minuum è la soluzione. L’intera tastiera infatti può essere schiacciata fino a due righe, una caratteristica davvero unica, permettendo lo stesso all’utente di digitare il testo. Possiamo tranquillamente dire che in questo caso gli sviluppatori hanno lavorato duramente per fornire la miglior soluzione compatta che permettesse anche la scrittura. Questa tastiera dispone inoltre della migliore correzione automatica. Quando viene ridotta a due righe Minuum sa riconoscere quale parola si sta digitando e offrire in certi casi alcuni suggerimenti predittivi.
    Minuum è disponibile a 0,89 euro.Minuum
  • SwiftKey
    La caratteristica principale di questa applicazione è la sua personalizzazione, perchè è infatti possibile una serie di parole da essere poi utilizate nel sistema predittivoa predittivi possibili. Una volta iscritto sul cloud e collegato Facebook, l’applicazione riconoscerà automaticamente le parole utilizzate regolarmente. Quindi, se si userà spesso la Stasera aperitivo insieme, l’applicazione metterà questa frase nel sistema predittivo non appena sarà digitata la lettera S, tutto questo perchè, come detto SwiftKey memorizza le vostre abitudini di battitura nel cloud. Questa tastiera è infine utilizzabile su più dispositivi.
    SwiftKey applicazione è disponibile gratuitamente.SwiftKey-1
  • Fleksy
    Questa tastiera, grazie alle sue funzioni di base è detentrice del record mondiale per la scrittura del messaggio di testo più veloce da touch-screen. In Flexy è infatti possibile spostarsi facilmente nella zona del testo, strisciare per eliminare parole, scorrere verso l’alto o verso il basso per sceglierea tra le diverse opzioni di parole presentate con sistema predittivo. Nella sua enorme flessibilità bastano solo due dita per ridurrla e tenere premuto un tasto per passare velocemente da lettere a numeri. Viene fornite con sei colori molto brillanti ed è possibile aggiungerne altri acquistandola.
    Fleksy è disponibile a 0,89 euro.
    Fleksy-1

Questa è una piccola raccolta di tastiere disponibili per iOS 8, con caratteristiche diverse tra loro ma allo stesso tempo interessanti. Hai trovato e quindi provato altre tastiere interessanti sul tuo dispositivo Apple? Scrivile qua sotto nei commenti!

Fonte | idownloadblog

iPhone 6: test sull’impermeabilità

iPhone 6: test sull’impermeabilità

Apple, in fatto di vendite ottiene sicuramente risultati interessanti confrontabili con la concorrenza, ma ci sono diverse caratteristiche che il nuovo iPhone 6 non possiede rispetto ad altri modelli. Una delle caratteristiche più richieste dalla maggior parte degli utenti in uno smartphone è l’impermeabilità e la resistenza alla polvere, mentre sia Sony e Samsung hanno entrambi questa caratteristica nei loro smartphone Xperia Z3 e il Galaxy S5, Apple è ancora più vulnerabile a polvere e acqua. A questo punto potremmo dire che Apple è un passo indietro rispetto agli altri non avendo uno smartphone impermeabile. SquareTrade, società che effettua test sui dispositivi, smentisce almeno in parte questo, ha infatti scoperto che il nuovo iPhone 6 e iPhone 6 Plus potrebbe sopravvivere per breve periodo di tempo quando completamente immersi in acqua.

Per un tempo massimo di 10 secondi, secondo le prove effetuate il nuovo iPhone 6 resisterà ad una totale immersione in acqua. In alcune foto pubblicate da iFixit la scorsa settimana, dopo alcune prove distruttuve è possibile capire il perchè di questo, nelle immagini è infatti possibile vedere delle guarnizioni in gomma che circondano i tasti. Questa protezione potrebbe essere una scelta di Apple per migliorare la durata del suo dispositivo finito accidentalmente in acqua. Questa prova non è ovviamente una garanzia che il vostro iPhone 6 o 6 Plus potrà sicuramente sopravvivere ad un tuffo in piscina, ma con questa nuova configurazione potremo stare più tranquilli.

Ecco il video con le prove effettuate da SquareTrade:

Fonte | bgr