brevetto

iPhone 6: nuovo cavo di ricarica reversibile USB 3.1

iPhone 6: nuovo cavo di ricarica reversibile USB 3.1

Apple presentando nel 2012 la connessione Lightning per la ricaricarica per i suoi dispositivi, aveva semplificato molto l’inserimento del cavo nei suoi smartphone o tablet grazie alla possibilità di inserirlo da entrambi i lati. Due anni dopo la società è pronta, secondo le ultime indiscrezioni, a lanciare sul mercato un cavo reversibile su entrambe le estremità.All’inizio di questa settimana, il team di sviluppo della connessione USB 3.0 aveva annunciato di aver completato la versione USB 3.1 chiamata Type-C e, sulla base di alcune immagini recentemente trapelate dal sito cinese di tecnologia dianxinshouji.com.cn, Apple ha già assorbito la nuova tecnologia del nuovo hardware e la sta applicando al cavo di ricarica per il nuovo iPhone 6.

Secondo il rapporto pubblicato Foxconn avrebbe già iniziato la fornitura ad Apple dei nuovi cavi. Le foto pubblicate mostrano chiaramente che la connessione USB è stato modificata rispetto ai cavi che utilizziamo attualmente, è chiaramente visibile che il connettore si trova in mezzo alla sede e non più su un lato. Le foto pubblicate sono l’ennesima perdita di informazioni da parte di Apple che però confermano lo sviluppo di un brevetto del colosso americano pubblicato alla fine del mese scorso per dove parlava di connettori reversibili USB. Come via abbiamo raccontato in un post pubblicato nei giorni scorsi, la nuova connessione Type-C  dispone di altri vantaggi oltre la sua capacità di essere collegato da entrambe le direzioni, infatti sarà possibile caricare dispositivi con una potenza fino a 100W, quindi per esempio per cariare uno smartphone.

 iphone-6-lightning-cable-2

Il nuovo connettore USB 3.1 diventerà quasi sicuramente il nuovo standard andando a sostituire le nostre attuali connessione e viste queste ultime indiscrezioni Apple vuole essere un passo avanti e vorrebbe lanciare il suo smartphone di nuova generazione con questa tecnologia ma, come dico sempre in questi casi la certezza non eseiste lo sapremo con certezza solo quando Tim Cook salirà sul palco il 9 settembre per presentare il nuovo iPhone 6.

Fonte | bgr

Smartwatch Samsung: avranno display rotondo?

Smartwatch Samsung: avranno display rotondo?

Se dovessimo ritenere tutte le richieste di brevetto di Samsung attendibili allora sembra che il colosso sudcoreano stia ripensando il suo smartwatch passando ad un display arrotondato, proprio come il nuovo Moto 360 di Motorola. Legati a questa nuova possibile forma che possiamo tranquillamente definire non molto originale MobileGeeks il sito che ha pubblicato questi brevetti, ha condiviso altre novità brevettate legati al dispositivo indossabile Samsung, stiamo parlando della fotocamera sul bracciale che viene sfruttata per un nuovo sistema di riconoscimento dei gesti e la connessione per la ricarica sulla chiusura del cinturino.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non è ancora chiaro come funzionerà il sistema di riconoscimento dei gesti, ma questa non è la prima volta che sentiamo parlare della possibilità della funzione di riconoscimento dei gesti da parte di Samsung, come per esempio i brevetti presentati lo scorso anno legati a questo discorso. Cosa ne pensate voi ragazzi del possibile nuovo design Samsung per i suoi smartwatch? Meglio l’attuale oppure un display rotondo come ha scelto di fare Google per il suo Moto 360?

Fonte | androidcentral

iTime: un brevetto per il nuovo Apple iWatch?

iTime: un brevetto per il nuovo Apple iWatch?

Un nuovo brevetto è stato concesso ad Apple dalla Patent and Trademark Office degli Stati Uniti per un dispositivo chiamato iTime, che potrebbe rivelare quello che potremo molto probabilmente vedere nel futuro smartwatch sviluppato da Cupertino. Le tante inscrezioni dicono che si chiamerà iWatch ma visto il nome del dispositivo che Apple ha brevettato siamo sicuri che si chiamerà ancora così? iTime è un dispositivo indossabile che riconosce i gesti sia del braccio e del polso grazie a dei sensori all’interno del cinturino. Queste caratteristiche potrebbero quindi consentire agli utenti di rispondere a una chiamata in arrivo muovendo semplicemente il polso. In uno degli schemi del brevetto è possibile notare che il dispositivo può essere separato dal cinturino e utilizzato come lettore portatile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come possiamo vedere il display è di forma quadrata a differenza del SmartWatch Moto 360 e ricorda molto la versione di iPod nano asseblabile ad un cinturino, vengono però elencati i componenti presenti: accelerometri,  moduli GPS, radio Wi-Fi e il feedback tattile. Il brevetto, pubblicato da Apple Insider, mette in evidenza che le sincronizzazioni con iPhone, iPad e altri computer andranno a creare personal wireless environment, un ambiente wirelesse per ogni utente. Il dispositivo dovrebbe disporre di un display AMOLED flessibile con copertura in vetro zaffiro, diventando il primo dispositivo a montare questo tipo di tecnologia. Complicanze correlate alle dimensioni ridotte il nuovo iWatch sarà un dispositivo completamente impermeabile con una versione di iOS ridisegnato per uno schermo più piccolo, che porteranno l’uscita dello smartwatch Apple più tardi di quanto potevamo pensare.

Fonte | mashable

Apple: richiesta di brevetto per una Smart Cover per iPad

Apple: richiesta di brevetto per una Smart Cover per iPad

La cover sul vostro prossimo iPad potrebbe essere smart e inviare allarmi ad alta priorità, notifiche e-mail e altro ancora. Una foto del brevetto Apple pubblicata giovedi mostra l’idea, non molto diversa da alcune soluzione che possiamo trovare su alcuni smartphone Android, come per esempio LG G3. Oltre ad illuminarsi, la prossima Smart Cover per iPad, secondo il brevetto disporrà di una finestra che permetterà di visualizzare una parte dello schermo così da poter visualizzare maggiori informazioni.

apple-ipad-smart-cover-priority-notificationsLa richiesta di brevetto depositata, pubblicata dal sito PatentlyApple, non garantisce che Apple realizzerà una nuova Smart Cover iPad con queste caratteristiche, possiamo solo intuire che l’azienda sta considerando l’idea di inserire queste nuove funzione nei prossimi accessori per iPad. Osservando i disegni presentati per la domanda di brevetto, possiamo vedere che sono presenti un certo numero di soluzione su come la Smart Cover potrebbe avvisare l’utente di una notifica: attraverso i LED oppure tramite la finestra trasparente che permette di vedere lo schermo. L’attuale cover per iPad è molto utile perchè funziona sia come uno stand sia per attivare automaticamente il dispositivo quando lo apriamo. Se Apple dovesse realizzare alcune di queste idee presenti in questo brevetto, potremmo avere tra le mani una cover ancora più completa.

apple-ipad-smart-cover-notifications

Fonte | gigaom

iMessage: in arrivo i messaggi trasparenti?

iMessage: in arrivo i messaggi trasparenti?

Certo, non è proprio il massimo camminare e mandare messaggi, ma non si può negare che un sacco di gente lo fa mentre si cammina. Lo si vede per strada ogni giorno e possiamo tranquillamente dire che anche noi qualche volta lo abbiamo fatto. Questo modo però di scrivere messagi a volte è poco sicuro e per essere chiari fino in fondo il rischio di pestare qualcosa di indesiderato è molto probabile.

La soluzione a tutto questo? Non mandare messaggi o usare lo smartphone mentre si cammina oppure avere la possibilità di mandare un messaggio trasparente, proprio quello che vuole fare Apple presentando la domanda di brevetto SMS transparent. Come funzionerebbe tutto questo? In sostanza, la fotocamera del dispositivo fornirebbe sullo sfondo del messaggio di testo il video live di quello che la fotocamera inquadra, così mentre si sta guardando il display, sarà possibile vedere quello che è davanti a noi. Nella domanda di brevetto è spiegato che è possibile attivare questa funzione direttamente dal messaggio così da passare dallo sfondo tradizionale ad un video di sfondo con in sovraimpressione il testo del messaggio con un buon contrasto da permettere la lettura.

apple-transparent-texting

Questo possibile brevetto Apple per iMessage, potrebbe essere una buona idea per evitare alle persone che non possono fare a meno di usare lo smarthpone di correre meno rischi, ma come in ogni cosa il rischio è che questa nuova funzione influisca in maniera negativa facendo aumenare le persone che utilizzano il loro dispositivo mentre cammiano.

Fonte | gigaom