Facebook utilizza troppa memoria sul tuo iPhone: tip and tricks

L’applicazione Facebook per iPhone è sicuramente molto comoda, perchè vi permette di essere sempre connessi con i vostri amici, ma ha un piccolo difetto, un utilizzo continuo porta a un sensibile incremento della memoria cache occupata, rubando magari spazio che potrebbe servirvi per altri motivi. Matthew Stuart di Business Insider facendo un controllo sul proprio smartphone si è accorto proprio di questo: Facebook continua a espandere la quantità di memoria, più lo si utilizza più questo spazio aumenta.

Perchè succede tuto questo? Facebook durante il suo utilizzo apre collegamenti all’interno della app sul proprio browser interno, invece di utilizzare un browser esterno come Chrome o Safari. Il social ha infatti sviluppato la sua app in modo che ogni volta che apre una pagina web venga caricata completamente. In pratica più pagine si aprono più la memoria cache cresce, quindi più spazio viene occupato. Facebook, per risolvere il problema, sta lavorando per trovare il giusto equilibrio dei contenuti ottimizzando la cache, così da renderla più fluida, specialmente per utenti che tornano più volte sullo stessi contenuti. Foto e video rappresentano la maggior parte dei dati memorizzati – spiega Facebook – in un recente aggiornamento abbiamo attivato una funzione che elimina le vecchie foto dal dispositivo che non vengono utilizzati da tempo. Abbiamo inserito inoltre – continua il social – un punto limite di spazio occupato che va cancellare la cache quando ha raggiunto i 25 megabyte.

Un aggiornamento sicuramente interessante, tuttavia, se siete a corto di spazio sul vostro iPhone, una buona soluzione potrebbe essere quella di utilizzare Facebook direttamente nel browser mobile così da aprire i vari link al suo interno e non nell’applicazione di Facebook occupando spazio sul dispositivo. Un ulteriore possibilità potrebbe essere quella di disinstallare e reinstallare Facebook, quando vi sembra che lo spazio occupato sia troppo.

Fonte | bgr