Borse di studio in arrivo per Made in Italy: Eccellenze in Digitale

Google in collaborazione con Unioncamere prosegue nella digitalizzazione delle aziende sul terrorio italiano. Il colosso americano e l’Unione italiana delle Camere di Commercio infatti hanno recentemente stanziato 104 borse di studio per giovani che avranno la possibilità di  lavorare, per una durata di 6 mesi, in 52 Camere di Commercio dove, affiancando piccole e medie imprese, potranno seguirle in un percorso di digitalizzazione. L’iniziativa fa parte del progetto Made in Italy: Eccellenze in Digitale, patrocinado dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalla campagna e-Skills for jobs a cura della Commissione Europea.

L’obbiettivo di queste borse di studio, come era facile intuire, è quello di creare nuovi posti di lavoro qualificati nel settore tecnologico, posti di lavoro che andranno a creare in futuro altre possibilità di occupazione. Secondo un recente ricerca dell’Università KU Leuven, infatti per ogni nuovo posto di lavoro creato nel settore tecnologico si generano altri 4,3 nella stessa zona. Google e Unioncamere, si sono poste l’obbiettivo di formare laureandi e neolaureati in grado di favorire la digitalizzazione delle Pmi in oltre 50 aree della nostra penisola, zone in cui sono presenti prodotti di eccellenza del Made in Italy.

La borsa di studio sarà del valore di 6.000 euro e comprenderà un percorso formativo tenuto da Google e Unioncamere. Successivamente a questo i giovani selezionati verranno distribuiti sul territorio italiano nelle varie aree definite in precedenza. La nuova iniziativa è la prosecuzione di un progetto pilota avviato nel 2013 sempre da Google e Unioncamere, che vi avevamo accennato in questo post. Il progetto aveva permesso di raggiungere importanti obiettivi investendo su 20 giovani impiegati sempre nella digitalizzazione. Grazie a questo progetto infatti, in soli sei mesi sono state raggiunte 8.500 imprese, il 20% di queste sono state assistite dai 20 giovani nel percorso di digitalizzazione realizzanto in alcuni casi servizi personalizzati. Alcune di queste storie sono disponibili su www.eccellenzeindigitale.it.

Il bando è disponibile, a partire da oggi fino al 28 Maggio, sul sito dell’Universitas Mercatorum, mentre per visionare l’elenco con le Camere di Commercio aderenti basta cliccare su questo link.

Fonte | lastampa