casa

A Simple #CoffeeBreak – The last week #5

A Simple #CoffeeBreak – The last week #5

Nuovo appuntamento di inizio settimana con A Simple CoffeeBreak – The last week. Cos’è successo la scorsa settimana? Abbiamo pubblicato alcuni articoli interessanti che vi siete persi? Oppure non avete fatto in tempo a leggere? Eccoli tutti raccolti in un unico post pronti per essere letti e soprattuto condivisi. Nella settimana appena trascorsa vi abbiamo parlato di diversi argomenti come per esempio: un metodo di pagamento alternativo, l’evoluzione della stampa 3D applicata alle case, un’applicazione per ordinare la cena da casa, gli stickers di Line, un interessante articolo che vi consiglio su Project Ara di Google, un interessante evoluzione di un altro progetto targato BigG con Project tango alla Nasa e infine le nuove indiscrezioni sul prossimo iPhone 6.

Buona lettura e soprattutto buona settimana a tutti!!

 

 

 

 

 

 

 

Stampa 3D: realizzate 10 case in un giorno

Stampa 3D: realizzate 10 case in un giorno

Sono davvero tante le cose che si possono realizzare con una stampante 3D visti gli ultimi sviluppo di questa tecnologia. Oggi a questa lunga lista possiamo aggiungere la possibilità realizzare una casa nel tempo record di un giorno. La realizzazione di questa casa è opera della Winsun Decorazione Design Engineering Co., societa cinese che ha stampato 10 case in 24 ore utilizzando materiali riciclati.

Questo non è il primo tentativo di stampa di grandi strutture realizzate con la stampa 3D, anche alcuni ricercatori in California stanno sviluppando una stampante che può costruire una casa in 24 ore. Anche ad Amsterdam all’inizio di questo mese hanno avviato un progetto per la costruzione di una casa in 3D, in questo caso però realizzata in mattoncini di plastica che si incastrano come le costruzioni Lego costruita in queso caso direttamente sul posto.

3d_pieces2

Le case cinesi invece non sono state costruite sul luogo dell’installazione ma in uno stabilimento. Una volta quindi stampati i vari pezzi sono state poi assemblate nel quartiere Qingpu di Shanghai. I pezzi di queste case sono realizzati con materiali di costruzione riciclati e rifiuti industriali cosi da formare un composto simile al cemento. La stampante 3D utilizzata per costruire le case è lunga 500 metri , larga 33 metri e alta 20 metri. Ogni casa costa circa 4800 dollari.

Fonte | businnessinsider