Facebook: ospiterà contenuti di altri siti

Facebook, saldamente il social network numero uno al mondo, non si ferma godendosi questo traguardo ma investe continuamente in ricerca e sviluppo cercando di ottimizzare determinate sezioni che, secondo l’azienda possono essere migliorate.  Il New York Times a questo proposito pubblica in queste ore un interessante notizia: Zuckerberg sta trattando con almeno sei società di media per la pubblicazione di loro contenuti direttamente sul social network.

Questo permetterà all’utente leggere direttamente la notizia su Facebook senza dover per forza cliccare sul link come avviene oggi. I primi media che molto probabilmene pubblicheranno direttamente sul sito saranno: The New York Times, Buzzfeed, National Geographic e The Huffington Post. Ma qual è la ragione di questa scelta? I siti web impiegano a volte troppo tempo per caricarsi, e secondo Facebook questo peggiora sugli smartphone a causa soprattutto della pubblicità. Caricando il contenuto direttamente all’interno del social i rischi di rallentamento verrebbero totalmente eliminati.

La proposta del social è molto interessante e potrà sicuramente aiutare i siti di news nell’ottenere maggiore visibilità e coninvolgimento da parte degli utenti. I contenuti verrebbero gestiti nella news feed di Facebook e in funzione degli interessi di ogni singolo utente verrebbero visualizzati più regolarmente e in modo più ottimizzato. Facebook non ha attualmente rilasciato comunicazioni ufficiali a proposito ma viste le premesse potrebbe nascere un nuovo modo di comunicare per i media con una presenza più completa e ottimizzata direttamente all’interno dell’ecosistema Facebook.

Fonte | engadget