cupertino

Apple iWatch: ecco quando sarà commercializzato

Apple iWatch: ecco quando sarà commercializzato

A seguito di un rapporto appena pubblicato da ReCode, Apple annuncierà il suo dispositivo indossabile, che secondo varie indiscrezioni si chiamerà iWatch, insieme ai nuovi iPhone 6 durante l’evento in programma il 9 di settembre. Il nuovo dispositivo a differenza di quanto tutti si aspettavano non sarà però disponibile quest’anno. Ma allora quando potremo avere al polso i tanti atteso dispositivo indossabilo? Non è ancora chiaro, ma sarà improbabile vederli in vendita entro l’anno, le ultime notizie parlano dell’estate 2015.

A maggiore conferma di questo ritardo, anche l’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securetis ha pubblicato un rapporto dove spiegava che il nuovo Apple iWatch sarà commercializzato nel 2015. Cosa aspettarsi dal prodotto indossabile di Apple? 9to5Mac ha riferito ampiamente che i prossimi dispositivi si concentreranno su fitness e sul monitoraggio della salute e grazie al app HealtKit e al nuovo iOS 8 che metterà in comunicazione tutti i dispositivi Apple.

Fonte | 9to5mac

iPhone 6: parte la produzione

iPhone 6: parte la produzione

Tantissimi acquirenti in tutto il mondo sono in attesa del nuovo iPhone 6, il primo dispositivo realizzato da Apple che finalmente metterà nelle mani degli utenti un display più grande. Non manca molto alla vendita del prodotto secondo le tantissime indiscrezioni in rete il nuovo smartphone di Cupertino verrà lanciato nel mese di settembre in due modelli un iPhone da 4,7 pollici e uno da 5,5 pollici. Secondo un recente rapporto pubblicato da Reuters, i nuovi iPhone sono pronti per essere prodotti.

Secondo l’Economic Daily News di Taiwan, citato da Reuters, il nuovo iPhone 6 da 4,7 pollici entrerà in produzione a partire dalla prossima settimana, mentre il modello da 5,5 pollici entrerà inizierà un mese dopo, durante la seconda settimana di agosto. Un ulteriore conferma arriva, oltre che dalla stampa cinese, da Foxconn che sta per assumere 100.000 lavoratori in previsione proprio di queste produzione. Pegatron, l’altro stabilimento che costruirà il nuovo iPhone 6, ha invece assunto più di 10.000 lavoratori supplementari proprio per questa produzione, Apple prevede infatti di vendere fino a 70 milioni di iPhone 6 in un anno.

Apple, come tante indiscrezioni hanno detto, dovrebbe lanciare due nuovi iPhone in autunno, che disporranno di un design completamente nuovo e dal tanto atteso display più grande. Va però detto che nulla è stato confermato dalla società fino ad oggi, non resta che aspettare un annuncio della società e aspettare Tim Cook sul palco per capire come sarà il prossimo smartphone Apple.

Fonte | bgr

iOS 8: ecco la funzione time-lapse in azione

iOS 8: ecco la funzione time-lapse in azione

Continua l’analisi sulle nuove funzioni presenti in iOS 8 e tra le le proprietà nascoste ne troviamo una davvero interessente: la funzionalità time-lapse. Questa funzione, già presente sulle macchine fotografiche reflex che montano un intervallometro, sarà disponibile sulla prossima release del sistema operativo di Cupertino. Ma in cosa consiste questo time-lapse? La nuova funzione inserirta da Apple, permetterà di effettuare una serie di foto ad intervalli di tempo predefiniti che poi verranno successivamente montati in un filmato condensando in un tempo ridotto una sequenza temporale di un periodo più lungo.

Guardate il video. Cosa ne pensate? La voglia di provarlo è sicuramente molta vista la grande potenzialità che la funzione time-lapse permetter di fare. Non resta che aspettare il nuovo iOS 8!

Fonte | 9to5mac

HealthKit: possibili problemi legali in Australia

HealthKit: possibili problemi legali in Australia

Durante il WWDC 2014 Apple, tra le varie novità del nuovo iOS 8 ha annunciato HealthKit, un nome inattesso perché secondo tante indiscrezioni Cupertino avrebbe dovuto chiamarlo HealthBook. La sorpresa sul nome però non è del tutto positiva secondo le ultime notizie potrebbe portare Apple a dover affrontare alcuni problemi legali proprio percheè ha scelto HealthKit come nome della sua app, in Australia una startup ha lo stesso nome.

Secondo Alison Hardacre, fondatore e amministratore delegato di HealthKit ha dichiarato su Wired che è molto contento che a Cupertino piaccia il loro nome, ma che si sente un po’ deluso perché bastavano 5 secondi per capire, una volta scritto il nome in un qualsiasi motore di ricerca, che HealthKit.com esisteva già. Molti – dichiara Alison Hardacre – hanno paura che Google o Apple entreranno nello spazio commerciale e faranno morire le nostre società, ma nessuno si sarebbe aspettato che questa società avesse utilizzato lo stesso nome!

Non è chiaro da cosa farà Alison Hardacre, dal momento che un causa contro Apple sarebbe molto probabilmente costerà un sacco di soldi. In passato che Apple è già stata protagonista di questi episodi per esempio quando è riuscita a strappare iPhone e iOS che erano stati inizialmente marchi registrati da Cisco. Se Apple può fare questo con Cisco, con una piccola startup australiana potrebbe essere davvero una piccola formalità.

Fonte | ubergizmo

WWDC 2014: il video completo dell’evento

WWDC 2014: il video completo dell’evento

Terminato l’evento WWDC 2014, Apple pubblica sul suo canale YouTube il video completo del keynote dove ha presentato i nuovi sistemi operativi per Mac e dispositivi mobili. Per avere poi una panoramica completa sul nuovo iOS 8 vi rimandiamo a iOS 8 in pillole e iOS 8: ecco le novità al WWDC 2014 che abbiamo pubblicato una volta concluso l’evento che vanno a spiegare quali sono le novità del nuovo sistema operativo per device mobili. Apple rimanda poi a questo link sul suo sito americano dove presenta in maniera più completa iOS 8 e OS X Yosemite.

Apple: Apps We Can’t Live Without – dedicato agli sviluppatori

Apple: Apps We Can’t Live Without – dedicato agli sviluppatori

Apple per ringraziare tutti gli sviluppatori che sviluppano ogni applicazioni su iOS ha voluto pubblicare questo video che ha voluto chiamare Apps We Can’t Live Without, (App, noi non possiamo vivere senza), un video dove Cupertino ha voluto raccogliere i tanti lavori e le creazioni fatte in questi anni spiegandolo cosi:

Sviluppatori e le applicazioni iOS che creano hanno cambiato il nostro modo di interagire, imparare, divertirsi, lavorare e vivere. Ecco un piccolo ringraziamento agli sviluppatori scritto dalle persone che non possono vivere senza le loro applicazioni.

iOS 8: ecco le novità al WWDC 2014

iOS 8: ecco le novità al WWDC 2014

Il WWDC 2014 si è appena concluso e Apple, come previsto, ha presentato il nuovo sistema operativo per dispositivi mobili: iOS 8. Come succede sempre alla presentazione di nuovi prodotti Cupertino, per il momento ha messo a disposizione la versione beta solo agli sviluppatori, per tutti gli altri utenti sarà disponibile in autuno. Secondo i dati presentati dal colosso americano il 97% degli utenti del precedente iOS 7 si sono dichiarati molto soddisfatti del prodotto e è logico pensare che compresa in questa percentuale molto alta ci siano utenti Android che sono passati alla piattaforma Apple.

Ma vediamo le principali novità del nuovo sistema operativo Apple:

  • Interactive Notification – sarà possibile rispondere ai messaggi direttamente dalla tendina delle notifiche oppure dalla lockscreen, senza come attualmente succede, interrompere quello che si sta facendo. Sarà possilbe inserire widget di terze parti all’interno del Notification Center accedendo direttamente dal menù ai contatti preferiti.
  • Mail migliarata la gestione delle mail facilitando l’inserimento delle etichette e degli appuntamenti sul calendario direttamente dall’email.
  • iMessage – utilizzando il menù dettagli, sarà possibile condividere la posizione, silenziare le notifiche di un gruppo. La novità importante riguarda la possibilita di registrare un messaggio vocale oppure un video e condividerli in tempo reale come fanno attualmene i vari servizi di messaggistica. Direttamente dalla lockscreen sarà possibile ascoltare i messaggi audio e rispondere, oppure eliminarli con un semplice swipe, senza dover sbloccare il dispositivo.
  • iCloud – sarà possibile salvare i file direttamente online sfruttando il nuovo iCloud Drive che metterà a disposizione un servizio ancora più completo.
  • Spotlight – sarà possibile fare una ricerca all’interno del dispositivo oppure su internet. Nel momeno in cui verrà effettua una ricerca con Safari oltre alla serp di Google verranno inseriti anche i dati di Spotlight.
  • Quicktype – la tastiera con Quicktype supporterà il sistema predictive typing suggestion fornendo all’utente suggerimenti durante la digitazione del testo. Il sistema sarà in grado di ‘imparare’ il tipo di conversazione utilizzata dalla persona fornendo suggerimento inerenti al contesto. Apple parlando di privacy ha assicurato che le informazioni memorizzate saranno protette all’interno del dispositivo.
  • Healthkit – la tanto attesa app per il settore salute che raccoglierà tutte le info relative all’attività fisica dell’utente monitorandone la salute. Healthkit è stata predisposta per  essere integrata con applicazioni di terzi sia in campo sportivo come Nike+, sia medico come l’app in realizzata con Mayo Clinic.
  • iPhoto – disponibili su iCloud e tutti i device, saranno ricercabili per luogo, ora e album. Apple metterà inoltre a disposizione degli utenti nuovi sistemi di editing per migliorare le immagini modificanone molti parametri.
  • Siri – l’assistente vocale Apple ha subito alcuni miglioramenti interessanti come il riconoscimento delle canzoni grazie all’integrazione di Shazam. Altra novità riguarda la possibilità di comunicare con Siri senza dover tenere premuto il tasto Home ma semplicemente dicendo Hey, Siri.
  • Family Sharing – applicazione di condivisione che mette a dispozione in semplice e immediato la condivisione di documenti importanti con il nucleo famgliare, come per esempio foto, impegni, promemorioa reminders o localizzare il dispositivo di un membro del nucleo. Sarà possibile condividere tutto questo tra un massimo di 6 componenti che utilizzano la stessa carta di credito.

Apple ha subito messo a disposzione degli sviluppatori la versione beta, tutti gli altri utenti dovranno aspettare quest’autunno per poter installare il nuovo sistema operativo iOS8 sui propri dispositivi. Cupertino precisa inoltre che iOS 8 sarà disponibile per iPhone 4S – 5 – 5C – 5S, iPod touch 5, iPad mini,  iPad 2 – iPad Retina e iPad Air.

iPhone 6: lo spot è già pronto?

iPhone 6: lo spot è già pronto?

Apple presenterà il nuovo iPhone 6 soltanto tra alcuni mesi, nel mese di settembre come molti dicono, ma una società sta già lavorando a quello che potrà essere lo spot del nuovo smartphone di Cuperitino. Il video, non ufficiale ovviamente, è stato realizzato da SET Solution, una società italiana che non è nuova a questo tipo di video. La società ha voluto poi spiegare quale sarà secondo loro lo slogan che accompagnerà il prossimo iPhone 6: fate tutto, ovunque, nel migliore dei modi. Questo secondo SET solution sarà la frase che accopagnerà la sesta edizione del melafonino.

“Do Everything, everywhere, in the best way”

Nella presenzazione del lavoro SET Solution spiega che hanno cercato di realizzare un video semplice, pulito, fresco elegante, cercando di creare l’atmosfera di tipico video realizzato da Apple. Ecco lo spot pubblicitario di SET Solution:

Fonte | iclarified

Vendite alle stelle per Apple nell’ultimo trimestre

Vendite alle stelle per Apple nell’ultimo trimestre

Nel caso in cui non foste convinti che Apple e il suo iPhone non abbiano avuto un 2013 molto redditizio sulle vendite vi riportiamo alcuni dati analizzati da Fortune, società di analisi che ha raccolto le stime di vendita elaborate da 44 analisti. I risultati a quanto sembra hanno dell’incredibili e non lasciano spazio a dubbi su quello che Cupertino ha ottenuto nell’anno appena passato.

Dall’analisi effettuata gli analisti hanno riscontrato che Apple ha appena avuto il miglior trimestre della sua storia da quando ha commercializzato il suo smartphone. La media di tutti i 44 tecnicdi dice che stiamo parlando di record e quindi di vendite pari a 55,3 milioni di iPhone, un salto del 16% rispetto allo stesso trimestre dell’anno prima. Apple publicherà i risultati finanziari dell’ultimo trimestre 2013, Lunedi 27 gennaio dopo la chiusura della borsa.

Fonte | bgr

Apple iPad Air: ecco il nuovo spot!

Apple iPad Air: ecco il nuovo spot!

Un nuovo spot Apple è appena andato in onda in queste ore in America durante durante la partita di playoff tra i San Francisco 49ers ed i Carolina Panthers. Cosa avrà messo in scena Cupertino? Quale prodotto avrà pubblicizzato? In questo nuovo video il protagonista è il nuovo iPad Air e tutti i suoi innumerevoli utilizzi.

Il contenuto del video ha un certo livello di contenuti com per esemprio alcune citazioni di Robin Williams tratte dal film ‘L’attimo fuggente’. Nei 90 secondi di spot Cupertino vuole mettere in mostra ancora una volta la miriade di modi in cui l’iPad viene utilizzato nella società e il mondo di oggi con impieghi vanno dall’esplorazione, alla scrittura, nello sport, nell’ingegneria e altro ancora. Nella descrizione presente sotto il video su YouTube, la società suggerisce che questa sarà una nuova campagna per l’iPad con il nome “Your verse”.

Apple completa la campagna con questa frase chiedendo di segnalare tutto al link

Siamo umili e ispirati da ciò che le persone fanno con un iPad, così abbiamo deciso di catturare alcune delle loro storie. E tu cosa fai con il tuo iPad?


Fonte | thenextweb