Google Glass: test in corso nell’aeroporto di Edinburgo

I Google Glass, gli occhiali a realtà aumentata di Mountain View, disponibili da poco nel Regno Unito stanno per essere utilizati in una nuova applicazione. Questa volta il dispositivo indossabile di Google si rivolgerà ad un numero elevato di persone, più precisamente come assistente all’interno degli aeroporti. Prendere un aereo oggi non è più una cosa per pochi, non è più se vogliamo una cosa che fa moda, è così normale che la gente è sempre alla ricerca di una nuova esperienza, come provare la business class così come passare il tempo in tutti i lounge bar presenti negli aeroporti. La nuova applicazione inerente a questo settore arriva dall’aeroporto di Edimburgo, terminal che si propone di essere il primo al mondo che metterà a disposizione dei suoi dipendenti del servizio clienti i Google Glass.

 google_glass

Questa particolare applicazione verrà sfruttata per capire come la tecnologia può essere utilizzata per aiutare i viaggiatori che sono alla ricerca di informazioni sul loro viaggio o come muoversi all’interno delle strutture aeroportuali, oppure la traduzione della documentazione del passeggero in inglese. I Google Glass verrano quindi messi a disposizione del servizio clienti dell’aeroporto fino alla fine del 2014, offrendo un servizio più completo alle tante richieste dei passeggeri come le informazioni sui voli, la traduzione di alcuni documenti.

Gordon Dewar chief Executive dell’aeroporto di Edinburgo ha dichiarato la società è sempre alal ricerca nuovi sistemi innovativi per migliorare l’esperienza all’interno dell’aeroporto dei nostri passeggeri e l’impiego dei Google Glass è un grande esempio di come stanno pensando fuori dagli schemi. A questo punto la curiosità è tanta a riguardo, potrebbe essesre interessante prenotare un volo per Edinburgo per vedere gli assistenti del terminal che rispondono alle domande grazie ai Google Glass.

Fonte | ubergizmo