immagini

Screeny: elimina rapidamente gli screenshot indesiderati su tuo iPhone

Screeny: elimina rapidamente gli screenshot indesiderati su tuo iPhone

Grazie alle tante novità e possibilità di sviluppo inserite da Apple nel suo sistema operativo per dispositivi mobile iOS 8 le applicazioni di terze parti possono essere sfruttate al meglio come per esempio la gestione delle foto. Un esempio è Screeny, un applicazione rilasciata che consente di eliminare rapidamente e facilmente le immagini vecchie o indesiderate dalla fotocamera delo tuo iPhone.Screeny è stato sviluppato per cancellare le foto ma nello specifico gli screenshots. Una volta installato, effettua una scansione della cartella immagini filtrando gli screenshoot e la quantità di spazio che occupano. A questo punto sarà possibile selezionarli ed eliminare quelli inuitilizzati.

screeny

Oltre a questo è possibile consentire a Screeny di selezionare tutte le immagini ad eccezione di quelli degli ultimi 15 giorni, oppure degli ultimi 30 giorni, oppure selezionare tutte le immagini di un determinato periodo. Screeny tra le sue funzioni permette anche di vedere se ci sono foto più vecchie di tre mesi, indicando la loro dimensione di archiviazione, così da poter decidere se fare un backup oppure cancellarne alcune per liberare più spazio. Ottimizzato per iPhone e iPod touch con iOS 8.1 o versioni successiva, Screeny è ora disponibile su App Store a 0,89 euro.

Fonte | appadevice

 

WorldView-3: ecco il primo satellite con immagini in HD

WorldView-3: ecco il primo satellite con immagini in HD

Se vi state chiedendo quando una società lancierà un satellite con una immagini ad alta definizione adesso esiste una risposta. Grazie infatti a delle regole non molto restrittive degli Stati Uniti sulle immagini via satellite il prossimo 13 Agosto a bordo di Atlas è fissato il lancio del satellite WorldView-3 per la ripresa di immagini in HD. I risultati non saranno visibili da subito, dovremo attendere circa 6 mesi per poter acquistare le immagini ad altra risoluzione.

Le nuove riprese metteranno a disposizione di aziende come Google e Microsoft, immagini con una risoluzione e visualizzazione dei dettagli molto superiore. Le nuove immagini HD saranno di aiuto per le aziende, per i depositi e altri luoghi dove è necessario fornire una visione più chiara del nostro pianeta che è stato in precedenza limitata al solo governo. In futuro potremmo avere a disposizione mappe più accurate che ci permetterà di individuare punti di riferimento su una mappa senza l’utilizzo di marcatori.

Ecco il video in cui è possibile vedere cosa può fare il nuovo WorldView-3:

Fonte | engadget

Windows 9: nuovi screenshot condivisi in rete

Windows 9: nuovi screenshot condivisi in rete

La scorsa settimana vi avevamo parlato di quello che potrà essere il nuovo Windows 9 di casa Microsoft e dell’ormai certo ritorno del menù start. In queste ultime ore, nuove foto e nuove immagini, considerate molto attendibili sono state diffuse in rete da MyCe. Le immagini confermano quanto detto, il desktop subirà un importante cambiamento tornando in un certo senso al passato ritornando ad essere mouse compatibile. Il nome in codice del progetto è Threshold che il colosso americano modificherà alla presentazione chiamandolo Windows 9.

Rispetto a quanto visto nel mese di aprile il nuovo menù start non è cambiato molto ma, osservando bene gli screenshot possiamo notare una serie di applicazioni “Metro-style”, che sono state inserite accanto ai comandi tradizionali. The Verge, fonte da cui abbiamo preso il posto dichiara che gli screenshot sono attendibili e aggiunge in alcune versioni in fase di sviluppo di Windows 9 il menu Start si espande su tutto lo schermo diventando come l’attuale schermata di avvio che troviamo su Windows 8.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una seconda immagine condivisa fa capire invece che Microsoft sta pensando di inserire le app Metro-style, che in Windows 8 sono sul desktop, di inserirle nella finestra del menù start, mantenendo comunque la vesione fullscreen. La riprogettazione di questa parte è un punto essenziale per i piani di Microsoft per la prossima versione di Windows 9, per renderlo come dicevamo, mouse e tastiera compatibile. Microsoft prevede di lanciare Windows Threshold, che diventerà il nuovo Windows 9, nei primi mesi del 2015.

Fonte | theverge