mountain view

Google affitta dalla Nasa

Google affitta dalla Nasa

Google compra casa diventando l’inquilino dell’Hangar One della Nasa, edificio storico che negli anni ’30 ospitava il  dirigible USS Macon della marina americana. Ma perchè Mountain View chiede in affitto questo enorme edificio? Quali sono i suoi progetti?

BigG affittando questo edificio aprirà una nuova sezione di robotica dove poter sviluppare nuovi progetti e test pratici su quanto verrà creato. La notizia del particolare contatto di affitto è stata confermata da entrambe le parti, ma nessuno dei due ha fornito come verrà utilizzato nello specifico questo enorme hangar.

In mancanza di dichiarazioni specifiche su quanto verrà fatto fa pensare che l’edificio della Nasa sarà la nuova casa per le attività di ricerca e sviluppo della nuova divisione di Google dedicata alla robotica guidata da Andy Rubin, ex numero uno di Android. Google ha investito molto in questo settore, nel 2013 l’azienda ha portato a termine numerose acquisizioni nel settore della robotica acquistando otto aziende come la Boston Dynamics.

Su cosa faranno i futuri robot Google al momento non si sa molto filtra davvero posto, secondo il Wall Street Journal, però BigG ha gia interpellato l’azienda Foxconn come partner nella costruzione dei futuri robot.

L’edificio affitatto si trova nell’ex base navale di Moffett Field, a pochi chilometri dalla sede di Google a Mountain View e ha una superficie di di 3,2 ettari. Nel 2011 era stato smantellato perchè erano stati ritrovati dei policlorobifenili tossici lasciando in piedi soltanto la struttura portante. Prima dell’interessamento di Google l’agenzia spaziale americana era pronta a demoliltro, vista la interessante offerta di Mountain View ha concesso in affitto l’edificio annettendo al contratto altre due aviorimesse, due piste di atterraggio e un campo da golf.

154445990-09512b3b-1448-438d-b7bf-c5f9c3750af5

Il contatto verrà firmato entro questa settimana, dalla società Planetary Ventures, società sussidiaria di Google che avrà il compito di rimettere a nuovo l’hangar seguendo in più costruzione di un museo.

Fonte | repubblica

Google+: il social di BigG

Google+: il social di BigG

Google+ è il social network voluto dal colosso di Mountain View che dopo test iniziali sulla sua funzionalità sta sempre più guadagnando utenti negli ultimi anni, ci vorrà ancora del tempo prima che il social targato BigG impensierisca Facebook ma i suoi progressi si stanno facendo sentire. Google+ mette a disposizione un servizio completo in tutte le sue parti affermandosi come il secondo social network presente sul panorama mondiale.