musica

Spotify Family: musica per tutta la famiglia

Spotify Family: musica per tutta la famiglia

Spotify ha annunciato un nuovo profilo progettato per le famiglie, concretizzando una delle maggiori richieste fatte dagli utenti. Attualmente con un normale profilo non è possibile ascoltare contemporaneamenente della musica, si è obbligati ad attivare un altro profilo per evitare questo problema. Spotify per eliminare questo problema ha creato quello che potremmo chiamare pacchetto famiglia, mettendo a disposizione infatti dei prezzi più convenienti rispetto all’acquisto di un abbonamento completo, con le stesse caratteristiche di una account premium.

Spotify metterà quindi a disposione questi nuovi profili multi utente che negli Stati Uniti costeranno 14,99 dollari per due utenti, 19,99 per tre utenti, 24,99 per quattro utenti e 29,99 per cinque utenti. Spotify Family non è ancora disponibile, verrà lanciato in tutto il mondo nelle prossime settimane. Spotify Famil non è una novità assoluta, vale anche la pena notare che Rdio offre già un piano famiglia simile per un massimo di 5 persone, Spotify ha finalmente deciso di attivare la funzione anche per i suoi profili.

Fonte | thenextweb

Twitter Audio Card: la musica in un tweet

Twitter Audio Card: la musica in un tweet

Twitter ha annunciato un nuova fuznione sulle sue applicazioni per dispositivi mobile che permetterà agli utenti di riprodurre musica direttamente da un tweet. La nuova Twitter Audio Card audio sviluppata permetterà ad alcuni utenti (c’è una lista sul blog di Twitter) di condividere l’audio caricato su SoundCloud con gli utenti in linea. A questo punti gli utenti saranno in grado di ascoltare questi file embeddati durante la visualizzazione della time line di Twitter. Twitter dichiara di aver appena iniziando a testare la nuova funzionalità e che in futuro prevede di estenderla a più creatori di contenuti e siti audio. L’applicazione, con la nuova funzione integrata è disponibile sia per iOS che per Android.

Fonte | blogTwitter

Coolest: il secchiello con altoparlante e ricarica USB

Coolest: il secchiello con altoparlante e ricarica USB

L’estate sta arrivando, anche se viste le ultime settimane ci vorrà un po’ prima di vedere quella vera, ma siamo fiduciosi il sole e il caldo arriveranno così da poter mettersi sotto il sole bevendosi magari una bella bibita fresca con magari un po’ di musica come sottofondo. Non sarebbe male cosa ne dite? Ma siamo tutti d’accordo, che per avere tutto questo devo portarmi in borsa un sacco di cose che ai fini pratici risulterebbero molto scomode. Un nuovo progetto su Kickstarter creato da Ryan Grepper potrebbe essere in grado di risolvere il vostro problema. Coolest, questo il nome del dispositivo è all’apparenza un secchiello che al suo interno avrà un sistema di raffreddamento per manterere le vostre bevande fredde.

Fino a questo punto se vogliamo, niente di nuovo ma Coolest conterrà dispone anche di una batteria a 18 volt, di un accessorio per realizzare frullati e cocktail. Ma non finisce qui il dispositivo dispone inoltre di una luce incorporata per le uscite notture e, per finire un altoparlante con connessione Bluetooth a inviare, dal vostro smartphone la musica che preferite e un caricabatterie USB che sfrutta la batteria 18 volt per caricare i vostri telefoni o tablet mentre siete in movimento. Il progetto Coolest presente come dicevamo su Kickstarter ha superato il suo obiettivo iniziale di 50.000 dollari arrivando alla gigantesca cifra di 3 milioni di dollari. Ultimata la campagna Coolest verrà sicuramente prodotto e verrà messo in vendita al prezzo di 185 dollari.

Ecco il video di presentazione di Coolest:

Fonte | ubergizmo

The Orchestra: la musica classica dentro il tuo iPad

The Orchestra: la musica classica dentro il tuo iPad

The Orchestra è un interessante applicazione realizzata da Touch Press per gli appassionati di musica classica. Testimonial di questa applicazione è il maestro Esa-ekka Salonen dell’orchestra di fama mondiale Philharmonia. All’interno gli appassionati di musica classica troveranno 8 opere sceltre tra i tre secoli di musica sinfonica. Ma che particolarità The Orchestra? L’applicazione è davvero impressionante, perchè consente in tempo reale di poter selezionare quali tracce video e audio vedere o ascoltare e in più la possibilità di visualizza tramite uno spartito l’avanzamento del pezzo musicale nota per nota. Il risultato è davvero interesante perchè permette di esplorare la musica e tutti gli strumenti dell’orchestra. Gli8 brani sono stati infatti caricati in modo da poter essere smontati dall’utente così da poter selezionare quale sezione dell’orchestra vorremo ascoltare e visualizzare.

Vincitore del Creative Communication RPS Music Award del 2013, The Orchestra mette a disposizione un modo nuovo di ascoltare e vedere da vari punti di vista un opera di musica classica, escudendo gli strumenti, aggiungendone altri, osservando come suona un violinista o un contrabbassista.

Ecco le opere sinfoniche disponibili su The orchestra

  • Haydn : Sinfonia n°6
  • Beethoven : Sinfonia n°5
  • Berlioz : Symphony Fantastique
  • Debussy : Prélude à l’ après-midi d’ un faune
  • Mahler : Sinfonia n°6
  • Stravinsky : The Firebird
  • Lutosławski : Concerto per Orchestra
  • Salonen : Concerto per violino

L’applicazione è disponibile solo per iPad su App Store a questo link al costo di 9,99 dollari. Attualmente non è disponibile in italiano. Apple ha appena condiviso sul suo canale YouTube il video su The Orchestra con l’aiuto del maestro Esa-ekka Salonen evidenziandone le potenzialità:

Twitter #Music chiude

Twitter #Music chiude

Arriva in queste ore una decisione, presa dal servizio di microblogging americano, per quanto riguarda il suo servizio di musica su dispositivi mobile: Twitter #Music chiude. La società ha annunciato in queste ore, la chiusura della sua applicazione mobile di musica. Il servizio è stato tolto da App Store venerdì pomeriggio e cesserà di funzionare definitivamente per chi lo ha scaricato sul proprio dispositivo il 18 aprile.  L’annuncio arriva appena un anno dopo che Twitter ha introdotto #Music tra i suoi servizi. Il servizio di musica indipendente ha cercato di far conoscere agli utenti nuovi artisti e band e nonostante le recensioni positive non è mai riuscita a competere con gli altri servizi di musica mobile.

Twitter dice comunque che è sempre intenzionata a rimanere nel panorama musicale e non abbandonare completamente questo mondo. Ecco i tweet che hanno comunicato la chiusura:

Fonte | mashable

Mogees: trasforma il mondo in uno strumento musicale

Mogees: trasforma il mondo in uno strumento musicale

Pensando a questo dispositivo possiamo dire che ne è passato di tempo da quando ne abbiamo sentito parlare per la prima volta, ma ora dopo una lunga rincorsa Mogees ha finalmente fatto colpo su Kickstarter. Ma vediamo di capire di cosa di tratta e come funziona questo dispotivo. Mogees è uno strumento musicale un po’ speciale, infatti per poter produrre dei suoni questo dispositivo utilizza un microfono speciale sensibile che trasforma le vibrazioni prodotte dall’utilizzatore su una superficie traducendole in suoni tramite un applicazione dedicata. Il dispositivo è abbastanza sensibile da registrare praticamente tutto come per esempio quando si  trascina su un piano di vetro una moneta. Mogees per poter funzionare deve essere collegato alla sua app disponibile sia per Android che per iOS ed è possibile attaccarlo praticamente ovunque per iniziare a produrre un brano musicale.

Mogees in configurazione base costa circa 67 dollari e include l’applicazione in versione classic e il microfono. Se poi siete veramente interessati a questo dispositivo e volete incorporarlo in spettacoli dal vivo o registrazioni professionali è possible scegliere la versione pro in vendita a circa 100 dollari. Questa versione mette a disposizione dell’utente una lunga serie di diverse impostazioni audio e un microfono con maggiore sensibilità.

Ecco il video che dimostra il funzionamento di questo interessante dispositivo:

Fonte | engadget