Near Field Communication

iPhone 6: NFC disponibile solo con Apple Pay

iPhone 6: NFC disponibile solo con Apple Pay

Una delle principali nuove caratteristiche del nuovo iPhone 6 oltre al display più grande e alla versione iPhone 6 Plus è la presenziaza del protocollo NFC (NearField Communication) presente nel nuovo Apple Pay. In altri telefoni attualmente sul mercato, oltre al pagamento tramite smartphone, la comunicazione tramite NFC permette non solo i pagamenti mobili, ma permette di sincronizzare rapidamente altoparlanti e applicazioni. Secondo un rapporto condiviso da Cult of Mac, Apple mette delle limitazioni sull’uso di NFC, gli sviluppatori iOS e produttori di accessori non saranno in grado, di utilizzare questa nuova funzione inserita da Cupertino nelle loro applicazioni e prodotti.

Apple non è nuova a questo tipo di scelta, già con il lancio del touch ID lo scorso anno aveva attuato questo tipo di politicaLa scorsa settimana la società aveva però dichiarato che lavorerà con più di 200.000 attività commerciali tra cui Whole Foods e Macy e verrà integrato in applicazioni da Target e OpenTable. Durante il lancio del nuovo iPhone 6, Apple ha rivelato che il protocollo NFC sarà presto in grado per esempio di sbloccare le porte in alcuni alberghi, funzione che apre la strada a a nuove tecnologie e nuovi accordi che Apple porterà a termine in futuro per mettere a disposizione dell’utente nuove funzioni per un esperienza più completa.

Fonte | mashable

iPhone 6: avrà la tecnologia NFC, secondo Morgan Stanley

iPhone 6: avrà la tecnologia NFC, secondo Morgan Stanley

Le voci sul prossimo smartphone Apple non si fermano e le tante indiscrezioni in rete su come sarà il prossimo iPhone 6 iniziano a ricevere alcune piccole conferme. Tra i tanti dubbi che la rete contiuna a condividere riguardano la scelta di Cupertino sull’incorporare o meno la tecnologia Near Field Communication, meglio conosciuta come NFC. Secondo le ultime voci questo protocollo di comunicazione dei dati potrebbe essere disponibile sul prossimo iPhone. Dopo le conferme di un rapporto di BrightWire, anche la società di investimenti Morgan Stanley conferma che il prossimo melafonino monterà questa tecnologia.

L’analista Craig Hettenbach, analizzando da un altro punto di vista l’argomento, osserva che i possibili accordi di licenza e brevetti depositati dicono che è molto probabile che questa tecnologia verrà inserita nei prossimi smartphone della mela. Finora Apple era stata accostatata solo alla connessione Wi-Fi e ad iBeacons, la società stessa aveva smentito l’idea di NFC. Morgan Stanley crede la tecnologia NFC è pronto a decollare proprio grazie a Cupertino e un ulteriore conferma, secondo la società di investimenti arriva da NXP, una società di semiconduttori, che sta molto probabilemente sta fornendo al colosso americano i componenti necessari per inserire questa tecnologia. 

A questo punto non resta che aspettare la presentazione del prossimo iPhone 6 e capire se la tecnologia NFC sarà presente nel nuovo dispositivo e se ancora una volta sarà Apple a trainare la diffusione di questa tecnologia.

Fonte | iclarified