nome

HealthKit: possibili problemi legali in Australia

HealthKit: possibili problemi legali in Australia

Durante il WWDC 2014 Apple, tra le varie novità del nuovo iOS 8 ha annunciato HealthKit, un nome inattesso perché secondo tante indiscrezioni Cupertino avrebbe dovuto chiamarlo HealthBook. La sorpresa sul nome però non è del tutto positiva secondo le ultime notizie potrebbe portare Apple a dover affrontare alcuni problemi legali proprio percheè ha scelto HealthKit come nome della sua app, in Australia una startup ha lo stesso nome.

Secondo Alison Hardacre, fondatore e amministratore delegato di HealthKit ha dichiarato su Wired che è molto contento che a Cupertino piaccia il loro nome, ma che si sente un po’ deluso perché bastavano 5 secondi per capire, una volta scritto il nome in un qualsiasi motore di ricerca, che HealthKit.com esisteva già. Molti – dichiara Alison Hardacre – hanno paura che Google o Apple entreranno nello spazio commerciale e faranno morire le nostre società, ma nessuno si sarebbe aspettato che questa società avesse utilizzato lo stesso nome!

Non è chiaro da cosa farà Alison Hardacre, dal momento che un causa contro Apple sarebbe molto probabilmente costerà un sacco di soldi. In passato che Apple è già stata protagonista di questi episodi per esempio quando è riuscita a strappare iPhone e iOS che erano stati inizialmente marchi registrati da Cisco. Se Apple può fare questo con Cisco, con una piccola startup australiana potrebbe essere davvero una piccola formalità.

Fonte | ubergizmo

Addio Nokia, si chiamerà Microsoft Mobile

Addio Nokia, si chiamerà Microsoft Mobile

Il marchio Nokia sembra giunto al capolinea, successivamente all’acquisizione di Nokia Devices and Services da parte di Microsoft la denominazione originale della società Nokia Oyj sarà cambiata in Microsoft Mobile Oy, convertento  l’azienda di dispositivi mobile finlandese in una sussidiaria del colosso di Bill Gates. La chiusura dell’accordo, stipulato mesi fa, che ammomontava alla cifra di 5,44 miliardi di euro avverrà il 25 aprile ma il cambio di nome è stato comunicato in anticipo tramite un documento da parte dell’azienda finlandese ai propri fornitori.

nokia-microsof

Nel testo inviato si legge infatti che in funzione delle condizioni di vendita, Microsoft acquisirà diritti, benefici e obblighi di Nokia Devices and Services, compresi i contratti di Nokia effettuati con: fornitori, clienti e partner. Continunando poi nella lettura del docomento si legge che al momento della conclusione del passaggio da Nokia a Microsoft il nome dell’azienda Nokia Corporation/Nokia Oyj diventerà Microsoft Mobile Oy.