sistema operativo

Google: Android Lollipop, Nexus 6, Nexus 9, Nexus Player in arrivo

Google: Android Lollipop, Nexus 6, Nexus 9, Nexus Player in arrivo

Serie di annunci in casa Google, la società ha infatti annunciato la versione 5.0 del sistema operativo Android, precedentemente presentato come Android L, che si chiamerà ufficialmente Lollipop. Tra le presentazione ecco anche i primi dispositivi con installata la nuova versione di Android: il tablet HTC Nexus 9 e il Motorola Nexus 6. In più ai due nuovi dispostivi portatili ecco il Nexus Player con installato Android TV. Sundar Pichai, VP senior di Google, Android e Chrome, ha annunciato i nuovi arrivi in un post sul blog. Android 5.0 Lollipop è la prima versione ad assumere un nuovo modello di progettazione, definito da Google Material, annunciato in occasione della conferenza degli sviluppatori Google I/O la scorsa estate.

Lollipop-Forest_800

Android 5.0 Lollipop

Lollipop, spiega Google, è stato realizzato per mantenere l’esperienza di utilizzo di Android coerente tra tutti i dispositivi, a partire dai telefoni ai televisori agli smartwatchs. La nuova versione offre inoltre agli utenti un controllo migiore sulle notifiche, con la possibilità di gestire determinate situazioni. Ad esempio, si può decidere di limitare le notifiche di alcune persone quando si è in riunione. Questo nuovo tipo di gestione potrebbe avere un grande utlizzo per gli smartwatch e altri dispositivi indossabili, dove le notifiche sono la cosa più sfruttata. Android Lollipop include anche una funzione di risparmio energetico che Google secondo può estendere la vita di un dispositivo fino a 90 minuti, non è chiaro però come funzioni tutto questo.

Un altro punto di miglioramento è la sicurezza, Lollipop dispone infatti della funzione Smart Lock, che consente agli utenti di definire delle periferiche preferite, come ad esempio un auricolare Bluetooth o smartwatch, che si andranno a collegare senza dover intervenire ad ogni collegamento. La funzione era già disponibile su alcuni telefoni Android, su Motorola in particolare, nella versione 5.0 è diventata parte del sistema operativo.

Nexus_6 798x310

Nexus 6

Come dicevamo Google ha lanciato anche il nuovo Nexus 6, il suo ultimo smartphone e successore del Nexus 5, che sarà disponibile per pre-ordine dal 29 ottobre e in-store da novembre. Il nuovo dispositivo realizzato da Motorola disporrà di un processore Snapdragon quad-core da 2,7 GHz, il nuovo Android 5.0 Lollipop, una fotocamera posteriore da 13 megapixel, e, naturalmente, novità principale il display da 6 pollici schermo Quad HD. La memoria interna sarà di due dimensioni a 32GB o 64GB. Il nuovo Nexus 6 costerà  649 dollari e sarà acquistabile dal Google Play Store. Tra le caratteristiche da segnalare troviamo la funzione turbo, che secondo Motorola aggiungere 6 ore di durata della batteria in 15 minuti di ricarica. Tutto questo in aggiunta alla nuova funzione presente in Lollipop per il risparmio batteria.

Seguendo la tendenza di altri dispositivi top di gamma, il Nexus 6 è l’ultimo di una lunga serie di dispositivi con display di dimensioni superiori a 5 pollici. Ovviamente, uno dei suoi più importanti concorrenti sarà il nuovissimo iPhone 6 Plus, e, mentre sarà improbabile che ci saranno gli stessi volumi di vendita, il nuovo dispositivo sarà comunques una buona notizia per gli utenti Android che vorranno da subito provare il nuovo Android 5.0 Lollipop. Google, come detto in precedenza accetterà pre-ordini dal 29 ottobre e dal mese di novembre sarà disponibile dal sito di Motorola e attraverso i normali canali di vendita. Nexus 6 arriverà a 28 paesi in Europa, Asia-Pacifico e Nord America.

N9-hero-1600-658x320

Nexus 9

Un altro annuncio ufficiale di Google riguarda il suo ultimo tablet che si chiamerà Nexus 9, un dispositivo da 8.9 pollici con già preinstallato il nuovo Android 5.0 Lollipop. Il nuovo nato in casa BigG sarà caratterizzato da un telaio in metallo, un processore da 64 bit, il frontale con i carateristichi altoparlanti dei modelli HTC e una tastiera staccabile, venduto con il disposiivo e non separatamente come per Surface di Microsoft. Il nuovo Nexus 9 è inoltre dotato di una fotocamera da 8 megapixel posteriore e una da 1.6megapixel anteriore. Sarà disponibile in pre-ordine dal 17 ottobre e nei negozi dal 3 novembre in tre colorazioni bianco, nero o oro. I modelli con memoria interna da 16GB o 32GB saranno in vendita rispettivamente a 399 dollari e 479 dollari. In aggiunta sarà disponibile un modello da 32GB LTE alla cifra di 599 dollari.

nexus_player-650x245

Nexus Player – Android TV

Veniamo ora all’ultimo dispositivo presentato da Google, una new entry che va ad arricchire la gamma dei prodotti BigG. Stiamo parlando di Nexus Player, un dispositivo con Android TV realizzato in collaborazione con Asus. Android TV, annunciato nel mese di giugno, è il più recente tentativo di Google di entrare letteralmente nei vostri salotti, seguendo la linea precedentemente tracciata da Chromecast e far dimenticare il poco riuscito Nexus Q.

Il nuovo disposiivo Google presenta sostanzialmente tutte le funzioni di una Chromecast meno la dimensione compatta, ma ha in più le funzionalità di gioco e di streaming. Nexus Player potrà essere utilizzato per giocare sul televisore di casa con un vero e proprio gamepad (venduto separatamente) e poi continuare a giocare sul tuo telefono una volta che esce di casa. Lo stesso vale per il resto dei contenuti, che saranno sincronizzati su tutti i dispositivi con installato Android Lollipop. Come previsto, il dispositivo è risponde ai comandi vocali, basterà quindi, una volta accesso dire il nome del contenuto che si vuole visualizzare o ascoltare per attivare la ricerca. Nexus Player sarà in vendita a 99 dollari, e sarà possibile pre-ordinarlo a partire da Venerdì 17 Ottobre.

Fonte | mashable

 

Tip and Tricks: 10 trucchi per iOS 8

Tip and Tricks: 10 trucchi per iOS 8

Chi di voi non ha mai imparato alcuni nuovi trucchi, soprattutto se utili per ottenere di più dal vostro iPhone? N4GM ha messo insieme un’interessante lista di consigli e trucchi i famosi Tip & Tricks per i nuovi utilizzatori di iOS 8. Tra i diversi suggerimenti nell’elenco possiamo trovare come utilizzare la formattazione RTF nei tuoi appunti per renderli più espressivi, come effettuare selfies con timer per assicurarsi di essere pronti per ottenere lo scatto migliore, come aggiungere tutte le vostre informazioni di emergenza al dispositivo, come aggiungere foto, GIF e video per le note.

Di tutti i suggerimenti presenti nell’elenco, le informazioni mediche sono forse le più preziose, Apple consente infatti di aggiungere le vostre informazioni sulla salute preesistenti, come le vostre allergie ai medicinali e il tipo di sangue, così da poter essere utilizzate in una situazione di emergenza dai medici senza dover per forza sbloccare il telefono.

Ecco l’elenco completo realizzato N4GM che vale la pena guardare nel caso in cui vi sia sfuggito qualcosa:

1.Aggiungere foto, gif e video alle note – Il nuovo iOS 8 permette agli utenti di incollare foto, video e gif negli appunti, basta semplicemente toccare lo schermo e selezionare Inserisci foto oppure, se avete già copiato l’immagine, incollare direttamente l’immagine nella nota.

2.Formattazione dele note – Per la prima volta con iOS 8 è possibile utilizzare la formattazione nelle note, sarà inoltre più facile impostare la parola chiave all’interno della nota.

3.Realizzare un selfie con timer – Nellapplicazione fotocamera, sarà possibile una volta passati alla modalità fotocamera (modalità selfie), toccare l’icona timer in alto e impostare  un ritardo di 3 o 10 secondi.

4.Nascondere una foto – Se non si desidera che si visualizziuna foto in alcune posizioni ma solo all’interno di un album, basta semplicemente, tenendo premuto il dito sulla foto scegliere di nasconderla. Se in futuro si vorrà visualizzare di nuovo la foto basterà effettuare l’operazione al contrario.

5.Aggiungere i dati sanitari di emergenza – Utilizzando la nuova app sulla salute Health, sarà possibile creare il proprio ID medico contenente tutti i dati dell’utente come per esempio le allergie e altre importanti informazioni mediche come il gruppo sanguigno. I dati verranno poi visualizzati sulla schermata di blocco nel momento in cui si effettuerà una chiamata di emergenzaQuesto funzione potrebbe essere davvero importate in caso di emergenza!

6.Localizzare il telefono quando la batteria è scarica – Un’altra nuova caratteristica davvero interessante nel nuovo iOS 8 è legato al rischio di perdere il telefono che diventa ancora più spaventoso se la batteria si esaurisce. Grazie a questa nuova funzione sarà possibile trovarlo anche con la batteria scarica entrando in Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone e selezionare Invia ultima posizione. Se si perderà il telefono o iPad, basterà semplicemente collegarsi su iCloud.com e visualizzare l’ultima posizione nota del dispositivo sulla mappa. Interessante vero?

7.Contapassi – Una funzione cool se vogliamo, iOS 8 installato su iPhone sarà in grado di dirvi quanti passi farete in un giorno, in una settimana, vislualizzando inoltre delle medie mensili e annuali. In funzione di questo sarà quindi possibile stabilire e impostare un programma così da calcoare una routine di passi da fare.

8.Realizzare un video time-lapse – Altra funzione interessante in iOS 8 è la possibilità di realizzare un video in time lapse, dove sarà poi possibile impostare la frequenza di visualizzazione delle immagini

9.Hands-Free Siri – Questo tipo di funzione permetterà, modificando su Impostazioni > Generali > Siri e attivare su Consenti . Ehi Siridi non premere nessun pulsante per accedere a Siri. Basterà semplicemente dire “Hey Siri” per richiamare l’assistente vocale. Nota: questo funziona solo quando il telefono è collegato ad una presa di corrente.

10. Inviare messaggi audio – Tenendo premuto l’icona del microfono a destra del campo di testo sarà possible avviare la registrazione, fatto questo basterà semplicemente selezionare la freccia verso l’alto per inviare l’audio o la X per annullare.

Fonte | bgr

La Cina vieta Windows 8 sui nuovi computer governativi

La Cina vieta Windows 8 sui nuovi computer governativi

Windows 8, il tanto chiaccherato sistema operativo di Microsoft, siamo sinceri non conquistato tutti e ancora oggi molti sono scettici sulla sua funzionalità a causa delle scelte discutibili fatte dalla società. L’ennesima notizia sul prodotto Microsoft arriva in queste ore dalla Cina, dove lo stato, in un avviso pubblicato alla fine della scorsa settimana, ha vietato l’installazione di Microsoft Windows 8 sui nuovi computer governativi. L’agenzia statale Xinhua ha recentemene dichiarato che la scelta è legata alla sicurezza del sistema e di garantire che in futuro lo stato non sia lasciato senza aggiornamenti di sicurezza, come è appena successo con la chiusura di Windows XP .

Windows XP è ampiamente usato in Cina, il 70 del paese utilizza questo sisema operativo Microsoft ha dichiarato che continuerà ad aggiornare i suoi prodotti per garantire la sicurezza fino al 14 luglio 2015, ma ha anche comunicato che il sistema operativo non è più completamente sicuro. Il governo cinese davanti a tutto questo non si sente al sicuro e ha paura di dover affrontare gli problemi di sicurezza simili con Windows 8 in futuro, quando Microsoft deciderà di chiudere anche questa versione.

Per questo Xinhua sta pensando di cambiare completamente sistema e sviluppare un proprio sistema operativo basato su Linux. Questo sarà senza dubbio è un duro colpo per Microsoft, anche se riguarda solo i computer del governo, perchè la società sta attualmente investendo molto nelle imprese cinesi e questa decisione potrebbe essere una cattiva immagine per il colosso americano. 

Fonte | thenextweb

Apple iOS 8 concept: ecco come sarà

Apple iOS 8 concept: ecco come sarà

Il prossimo iPhone 6 si avvicina e con lui anche la prossima release del sistema operativo Apple iOS 8. Un nuovo concept video realizzato TechRadar presenta quello che probabilmente Apple presenterà nel mese maggio nella nuova versione di iOS. La versione 8 del sistema operativo di Cupertino metterà a disposizione degli utenti nuove applicazioni native, come per esempio Anteprima, TextEdit e Tips (Suggerimenti). Novità importante in questa release solo le funzionalità per l’utilizzo del nuovo iWatch, che arriverà entro fine anno.

Nel filmato realizzato da TechRadar possiamo vedere oltre alle nuove app anche la nuova schermata notifiche. Apple dovrebbe svelare iOS 8 al WWDC,  in programma il 2 giugno.

Fonte | idownloadblog

1 Mac su 5 è a rischio per attacchi malware

1 Mac su 5 è a rischio per attacchi malware

Tra le tante cose che diamo per scontate nel mondo dell’informatica c’è la quasi totale sicurezza che un dispositivo Apple non sia a rischio da virus o altri pericoli di questo genere, ma secondo una recente ricerca questo mito potrebbe essere sfatato. Proprio come accade per gli utenti di Windows XP che si rifiutano di eseguire l’aggiornamento a un sistema operativo più recente per essere più al sicuro da attacchi lo stesso vale per gli utenti Mac che utilizzano ancora la versione OS X 10.6 Snow Leopard, chi utilizza ancora questa versione dovrebbe davvero pensare di fare l’aggiornamento al più presto.

ComputerWorld fa notare che negli ultimi due aggiornamenti sulla sicurezza, Apple non li ha rilasciati per Snow Leopard ma solo per per Lion, Mountain Lion e Mavericks. Questo significa che chiunque utilizzi ancora Snow Leopard sul proprio Mac, attualmente il 19% degli utenti, non avrà i recenti upgrade di sicurezza e i computer saranno quindi potenzialmente esposti agli attacchi.

A questo punto ci si chiede perché di Apple non ha pubblicizzato la mancanza di questi aggiornamenti e la logica chiusura del supporto Snow Leopard, mentre Microsoft sta dicendo da più di un anno che sta per chiudersi il supporto per Windows XP entro questa primavera? Andrew Storms, direttore di DevOps, società che si occupa di sicurezza di proprietà di CloudPassage, ha dichiarato a ComputerWorld, che tutto questo arriva da una scelta coerente di Apple nel non dire il minimo indispensabile agli utenti  su quanto succede ai suoi prodotti.

Tuttavia ci sono buone notizie per gli utenti Apple, a differenza di Microsoft, Windows XP come è stato detto chiuderà e chi avrà questo sistema operativo rimarrà chiuso, Cupertino ha lanciato l’aggiornamento a OS X 10.9 Mavericks libero in modo che anche i possessori di Snow Leopard possano aggiorarsi al sistema operativo più recente.

Fonte | bgr

Nokia Android Phone in arrivo a fine mese

Nokia Android Phone in arrivo a fine mese

Negli ultimi mesi si sono susseguite molte voci su un possibile smarphone Nokia con sistema operativo Android. Microsoft, propietaria dell’azienda finlandese, non sembrerebbe molto d’accordo, è sarebbe dell’idea di bloccare questo progetto vista l’incompaibilità con l’attuale Windows Phone montato su tutti i telefoni Lumia. Nokia sembra essere andata avanti comunque, facendo a quanto pare finta di niente. Il Wall Street Journal afferma, in articolo pubblicato oggi, di aver sentito da persone vicine alla azienda che confermando che il nuovo Nokia Android Phone sta per essere rilasciato nel corso di questo mese.

Nokia dovrebbe svelare il nuovo smartphone al Mobile World Congress 2014 a fine mese a Barcellona. La relazione sostiene che il telefono di Nokia Android è stato sviluppato in modo tale da non integrare una serie di caratteristiche fondamentali sviluppate principalmente da Google. Potremo quindi trovare software sia molto simile a quello che troviamo sul Kindle Fire di Amazon, praticamente una variante altamente personalizzata di Android.

Un’altra indiscrezione dice che questo telefono Nokia Android non sarà collegato con il Play Store di Google, ma con con un App Store di Nokia che ospiterà le applicazioni Android. Il telefono cellulare è stato sviluppato per essere venduto nei mercati emergenti, non si hanno però informazioni sul prezzo di vendita.

Fonte | ubergizmo