Whooming: proteggiti dalle chiamate anonime

La continua diffusione del digitale e dei social media ha cambiato definitivamene le nostre abitudini quotidiane, facendole diventare frenetiche anche se ricche di comodità che prima non avevamo. Nel corso del 2014, le tante tecnologie sviluppate ci hanno permesso di avere a disposizione tanti vantaggi sfruttabili nella vita quotidiana e tra questi è giusto segnalare anche un interessante sviluppo nella lotta allo stalking, una forma di violenza psicologica, dove purtroppo i social media rivestono un parte importante.

A proposito di questo, un interessante applicazione potrebbe essere d’aiuto a tante persone. Si chiama Whooming ed è stata sviluppata proprio per combattere lo stalking telefonico, un servizio gratuito che permette di rintracciare e risalire ai numeri anonimi. Ma come funziona? Come possiamo sfruttare Whooming? Il procedimento è molto semplice, una volta entrati sul sito www.whooming.com dovretre registrarvi, inserire i dati richiesti compreso il numero di cellulare e l’operatore.

woomingFatto questo sarà necessario attivare sul vostro dispositivo la deviazione delle chiamate al sito, così quando riceverete una chiamata anonima a cui non risponderete verrà automaticamente reindirizzata al sito, dove una volta analizzata vi dirà il numero di telefono che vi infastidisce. Grazie a Whooming potrete quindi sapere chi vi sta chiamando e nel caso poter prendere provvedimenti, come denunciare la persona che vi sta infastidendo.

Potersi proteggere da una violenza è un diritto di tutti, e grazie a questi strumenti è possibile migliorarla. Spesso succede che sono le persone indifese a pagare di più questi attacchi pagando magari violenze a volte difficili da superare. Whooming non è certamente la soluzione a tutti questi problemi ma può essere sicuramente un aiuto importante per molti.