tastiera

Emonjimo: trasforma automaticamente il testo in emoticons

Emonjimo: trasforma automaticamente il testo in emoticons

Grazie alle nuove possibilità offerte da iOS 8 il mondo delle tastiere di terze parti sta vedendo un vera e propria espansione. Tra le tante versioni disponibili troviamo Emonjimo un interessante tipologia di tastiera da prendere in considerazione, con una particolarità interessante: trasforma il testo digitato in emoticons. Funziona esattamente come una correzione automatica solo che in questo caso la parole vengno sostituite dalle famose piccole immagini. Mentre scriverete un messaggio quando le parole digitate il sistema troverà una corrispondenza con un emoticons cambiandolo in automatico.

A questo punto vi starete chiedendo, ma esistono emoticons per ogni tipo di parola? Ovviamente no! Emonjimo però può essere un alternativa davvero originale per inviare un messaggio, certo potreste correre il rischio di mandare un messaggio che assomiglia di più ad un rebus ma state tranquilli in certi casi potrete mandare qualcosa di veramente unico. Emonjimo è disponibile gratuitamente per App Store a questo link.

emojis

Fonte | thenextweb

Le migliori tastiere per iOS 8

Le migliori tastiere per iOS 8

L’arrivo del nuovo sistema operativo di iOS 8, ha portato interessanti novità agli utenti Apple, tra le queste, grazie ad alcune libertà concesse da Cupertino, la possibilità di caricare sul dispositivo della mela delle tastiere di terze parti. In una raccolta pubblicata dal sito di tecnologia iDownloadblog sono raccolte, dopo una valutazione sul funzionamento le migliori tastiere disponibili per iPhone o iPad su iOS 8, eccole di seguito:

  • Brightkey
    Se si preferisce un layout simile alla tastiera messa a disposizione da Apple, pur avendo un aspetto diverso, allora questa è la soluzione migliore. Le posizioni sono le stesse della versioe originale di Cupertino, ma è possibile scegliere tra otto colorazioni diverse. Un interessante caratteristica è la funzione di risposta rapida nifty che permette di inviare frasi di uso comune con un solo tap. Una curiosità di Brighkey è barra spaziatrice, è infatti possibile scorrendo a sinistra o destra far scorrere e quindi selezionare le lettere.
    Brightkey è disponibile gratuitamente.Brightkey-1
  • TouchPal
    TouchPal è principalmente una tastiera che va utilizzata strisciando il dito, ma permette anche di toccare la digitazione. Tra le sue caratteristiche troviamo i suggerimenti a parole predittive e la correzione automatica, non visualizza la parola fino a quando non si tocca la barra spaziatrice. Il layout della tastiera è familiare, ma offre un bel vantaggio: i numeri sono facilmente accessibili dala tastiera delle lettere e perchè vengono visualizzati sullo stesso tasto della letterato di ogni tasto. La particolarità di questa tastiera è il facile accesso alle emoticons. La tastiera comprende inoltre otto layout di colori vivaci.
    TouchPal è disponibile gratuitamente.TouchPal-1
  • Swype
    Swype, una delle tastiere più famose mette a disposizione l’opzione di strisciamento swype-to-type, ma permette anche la normale digitazione. Dispone di cinque diversi skin che a differenza dei normali colori riportano sullo sfondo alcune immagini. Il sistema predittivo delle parole è incredibile e la tastiera memorizzerà nuove parole in futuro. La correzione automatica funziona quasi perfettamente. Una caratteristica particolarmente interessante riguarda il fatto che non c’è bisogno di consentire l’accesso completo alla tastiera per funzionare con il dispositivo, tutto quello che esegue lo fa al suo interno.
    Swype è disponibile 0,89 euro.Swype-Keyboard-3
  • MyScript Stack
    Se scrivere messaggi è il vostro hobby preferito, allora questa applicazione è l’applicazione. Con MyScript Stack si può letteralmente scrivere a mano tutte le tue parole. Tutto quello che dovete fare è iniziare a srivere sulla zona vuota e automaticamente l’applicazione, identificata la lettera la trasferirà nel messaggio. Il suggerimento automatico il sisteme predittivo vi aiuterà se avete una scrittura terribile. Tra le funzioni disponibile è possibile cambiare il colore dell’inchiostro. In funzione del tempo è difficile definire se questo sia più veloce di una scrittura normale, ma è sicurametne originale.
    MyScript Stack è disponibile gratuitamente.MyScript-Stack-1
  • KuaiBoard
    Questa tastiera, ha una particolare funzione, permette infatti di creare dei testi scritti in precedenza e quindi rispondere con un solo tocco. All’interno di KuaiBoard sarà infatti possibile creare dei testi standard e salvarli nel TextBoard come: Ciao mamma, ho bisogno di prendere in prestito di nuovo dei soldi questo mese. Avendoli poi a disposizione basterà semplicemente aprire il documento che si desidera e inserire il testo digitato in precedenza con un semplice tap. In KuaiBoard è inoltre possibile inserire delle informazioni personali da utilizzare come riempimenti veloci per i form dei siti web.
    KuaiBoard è disponibile per 1,79 euro.KuaiBoard-1
  • Minuum
    Se si preferisce avere più spazio disponibile sullo schermo rispetto allo spazio occupato dalla tastiera allora Minuum è la soluzione. L’intera tastiera infatti può essere schiacciata fino a due righe, una caratteristica davvero unica, permettendo lo stesso all’utente di digitare il testo. Possiamo tranquillamente dire che in questo caso gli sviluppatori hanno lavorato duramente per fornire la miglior soluzione compatta che permettesse anche la scrittura. Questa tastiera dispone inoltre della migliore correzione automatica. Quando viene ridotta a due righe Minuum sa riconoscere quale parola si sta digitando e offrire in certi casi alcuni suggerimenti predittivi.
    Minuum è disponibile a 0,89 euro.Minuum
  • SwiftKey
    La caratteristica principale di questa applicazione è la sua personalizzazione, perchè è infatti possibile una serie di parole da essere poi utilizate nel sistema predittivoa predittivi possibili. Una volta iscritto sul cloud e collegato Facebook, l’applicazione riconoscerà automaticamente le parole utilizzate regolarmente. Quindi, se si userà spesso la Stasera aperitivo insieme, l’applicazione metterà questa frase nel sistema predittivo non appena sarà digitata la lettera S, tutto questo perchè, come detto SwiftKey memorizza le vostre abitudini di battitura nel cloud. Questa tastiera è infine utilizzabile su più dispositivi.
    SwiftKey applicazione è disponibile gratuitamente.SwiftKey-1
  • Fleksy
    Questa tastiera, grazie alle sue funzioni di base è detentrice del record mondiale per la scrittura del messaggio di testo più veloce da touch-screen. In Flexy è infatti possibile spostarsi facilmente nella zona del testo, strisciare per eliminare parole, scorrere verso l’alto o verso il basso per sceglierea tra le diverse opzioni di parole presentate con sistema predittivo. Nella sua enorme flessibilità bastano solo due dita per ridurrla e tenere premuto un tasto per passare velocemente da lettere a numeri. Viene fornite con sei colori molto brillanti ed è possibile aggiungerne altri acquistandola.
    Fleksy è disponibile a 0,89 euro.
    Fleksy-1

Questa è una piccola raccolta di tastiere disponibili per iOS 8, con caratteristiche diverse tra loro ma allo stesso tempo interessanti. Hai trovato e quindi provato altre tastiere interessanti sul tuo dispositivo Apple? Scrivile qua sotto nei commenti!

Fonte | idownloadblog

Modbook Pro X: trasforma il tuo MacBook Pro in un tablet

Modbook Pro X: trasforma il tuo MacBook Pro in un tablet

Hai mai desiderato che Apple realizzasse un MacBook Pro convertibile così da poterlo utilizzare sia come laptop che in modalità tablet come per esempio il  Lenovo Yoga 2 Pro? Se avete da parte sacco di soldi da spendere e volete qualcosa di simile una società di nome Modbook potrebbe accontentarvi, ma come abbiamo detto a prezzi molto alti. Modbook, ha recentemente lanciato una campagna su Kickstarter dove ha presentato il Modbook Pro X che trasformerà il tuo portatile Apple. in un modello convertibile.

Inviato il vostro Mac Book Pro, la società penserà alla conversione del portatile in un tablet, che una volta trasformato vi verrà riconsegnato con un nuovo involucro di colore nero e accompagnato da una stilo. Il nuovo dispositivo covertibile avrà a disposizione tutte le funzionalità di un normale tablet come la rotazione dello schermo, la possibilità di scrittura tramite penna, e altro ancora. Se però non volete sacrificare il vostro portatile Apple è possibile acquistare direttamente il Modbook Pro X. Il Modbook Pro X è compatibile con i MacBook pro venduti verso la fine del 2013 e con più recenti da 15,4 pollici, compresi i modelli Retina. Modbook dichiara di essere specializzato nella trasformazione dei tablet in dispositivi convertibili, sostenendo di mantenere intatta la configuarzione Apple su tutti i dispositivi trasformati.

Sono disponibili un paio di opzioni extra per il Modbook Pro X, purtroppo però a pagamento: la prima si chiama Keybars, e consiste in una serie di pulsanti sulla parte posteriore del dipositivo pensate nella zona in cui si terrebbe in mao il Modbook Pro X. I tasti Keybars permettono di inserire rapidamente i comandi da tastiera tramite scorciatoie e sono completamente programmabili permettendo una grande flessibilità all’operatore cosi da non obbigarlo a dover imparare per forza i vari comandi. Il secondo accessorio consiste in supporto con tastiera Qwerty completa a cui collegare il Modbook Pro X trasformandolo in un portatile vero e proprio.

Come abbiamo detto il Modbook Pro X non è per niente un prodotto a basso costo, per averlo sarà necessario pagare 1999 dollari per il modello converito da MacBook Pro e 2299 dollari per il modello realizzato dalla società. Spendendo poi  2689 dollari sarà possibile avere le Keybars sul retro e il supporto con tastiera. Modbook non inizierà le consegne prima di marzo del 2015 in funzione anche di come procederà la campagna di crowfounding su Kickstarter.

Fonte | digitaltrend

iOS 8 in pillole

iOS 8 in pillole

Concluso l’evento WWDC 2014 in casa Apple sono tante le novità presentate su entrami i sistemi operativi per i suoi dispositivi. Su un post recentemente pubblicato vi abbiamo raccolto quelle che sono le principali caratteristiche che iOS 8 avrà, adesso vogliamo condividerle in un formato di veloce lettura, in pillole per capirci. Facendo una piccola ricerca on-line abbiamo scoperto un bel lavoro fatto dal sito iDownloadblog che vogliamo ricondividere

Ecco l’elenco che il sito iDownloadBlog ha condiviso:

Tastiera

  • Tastiera QuickType – suggerimenti in funzione della conversazione
  • Tastiere di terze parti – iOS 8 supporta tastiere come Swype, SwiftKey e altre

Interactive Notification

  • risposta rapida ai messaggi senza dover sbloccare il dispositivo
  • accettare/rifiutare inviti da Google Calendar
  • possibilità di contrassegnare email
  • promemoria
  • rispondere alle notifiche da applicazioni di terze parti

Mail

  • gestione semplificata delle email possibilità di segnare come da leggere oppure eliminare
  • riconoscimento di una prenotazione, della conferma di un volo oppure un numero di telefono

Safari per iPad

  • nuova grafica
  • nuovo slide laterale per i segnalibri, link condivisi e lista da leggere

iMessage

  • possibilità di rinominare le discussioni di un gruppo
  • attivare la funzione non disturbare e disattivare le notifiche di gruppo
  • rimozione da un gruppo
  • registrare e inviare audio
  • registrare e inviare video
  • condividere la tua posizione
  • inviare più foto e video
  • visualizzazione di tutti gli allegati

App Store

  • nuova scheda esplora
  • nuova scheda per le ricerche di tendenza
  • anteprime app con brevi video

Family Sharing

  • nucleo famiglia fino a 6 persone
  • controllo delle spese da parte dei genitore e gesione dei limiti
  • condivisione semplificata di foto, video, impegni in calendario e posizione

iPhoto

  • iCloud Photo Library mantiene tutte le foto e video in iCloud alle quali è possibile accedere da qualsiasi dispositivo
  • ricerca in base a: data, ora, luogo e nome dell’album
  • strumenti di raddrizzamento ritaglio foto in autometico
  • regolazione dell’esposizione, luminosità, contrasto e altro
  • nuovi filtri fotografici
  • creazione video in time-lapse

Siri

  • Attivazione di Siri tramite messaggio vocale: Hey, Siri
  • Integrazione con Shazam
  • Dettatura in 22 nuove lingue

App Salute

  • Dashboard di facile lettura dei parametri rilevati durante l’attività fisica
  • Piattaforma HealthKit per l’integraione di applicazioni di terze parti
  • Dati da utilizzare in caso di emergenza e importanti info sulla salute

Altro

  • widget all’interno del Notification Center compreso il supporto per app di terze parti
  • scorciatoie all’interno del Multitasking
  • Touch ID per app terze parti

Fonte | idownloadblog

Lego Keyboard: una tasteria fatta con le costruzioni

Lego Keyboard: una tasteria fatta con le costruzioni

Scrivendo questo post possiamo tranquillamente dire che se parliamo di LEGO tutto sanno di cosa stiamo parlando senza il minimo dubbio. Le costruzioni LEGO, ci hanno accompagnato per diversi anni della nostra infanzia scatenando la nostra immaginazione. In questi ultimi giorni il costruttore Jason Allemann, ha voluto utilizzare i LEGO in un altro modo: costruire una tastiera per computer completamente funzionante.

La maggior parte della tastiera, è composta da pezzi LEGO presenti sul mercato mentre per alcuni pezzi specifici Alemann ha dovuto improvvisare scegliendo soluzioni originali, sfruttando quello che LEGO mette a disposizione. A questo punto Allemann metterà in produzione questa tastiera? Per chi se ne intende di componentistica elettronica e vuole divertirsi con questo prodotto potrebbe essere un “gioco” davvero interessante.

Ecco il video che dimostra il funzionamento della tastiera fatta con i famosi mattincini:

Fonte | ubergizmo

5 applicazioni Android che Apple non ha

5 applicazioni Android che Apple non ha

I dispositivi Apple grazie al passaggio da iOS 6 a iOS 7 ha messo a disposizione degli utenti una grande quantità di nuove funzioni e comodità. Gli sviluppatori hanno ora più che mai l’accesso al software che in passato erano proibite così da poter mettere a disposizione degli utilizzatori di dispositivi Apple qualsiasi applicazione.

Questa ricerca di BGR dimostra che ci sono ancora un sacco di app davvero interessanti che Apple non mette a disposizione ed esistono solo per Android. Alcune funzioni mancanti potranno sicuramente essere introdotte nelle prossime versioni di iOS, ma molte altre non arriveranno mai, questo perchè le severe linee guida di Apple proibiliscono agli sviluppatori di creare certe app.

A questo punto la domanda è: quali sono le app che gli utenti iPhone non anno? Sono molte le applicazione che Apple non ha e tra queste ne sono state selezionate cinque, vediamole insieme:

Cover

cover-android

Creato da Apps & Zerts Inc., Cover è un’applicazione fantastica che gestisce completamente la schermata di blocco sul vostro smartphone Android. L’applicazione riconosce automaticamente quali applicazioni l’utente utilizza più frequentemente e li rende facilmente accessibili.

Non dovrete più armeggiare attraverso schermate di applicazioni per trovare quello che stai cercando –  spiega il sito della – Cover impara quando e dove si utilizzano applicazioni diverse e li mette sulla vostra lockscreen per un accesso immediato.

L’applicazione utilizza i dati di posizione e di movimento per determinare se un utente per esempio è in casa, al lavoro o alla guida e riorganizza le applicazioni disponibili nella schermata di blocco in funzione della posizione. Ad esempio le applicazioni di mapping e di navigazione potrebbero essere presentati all’utente durante la guida, mail, calendario e altre applicazioni di produttività verranno visualizzate quando l’utente si troverà sul posto di lavoro. Cover è gratuito e può essere scaricato qui.

Swipe

swype-android

Questa app realizzata da Nuance non ha bisogno di presentazioni, la tastiera rivoluzionaria è stata presente su molti dispositivi Android e altre piattaforme per molto tempo tempo ed è stato concesso in licenza ad altre società.Swype ha cambiato completamente il modo in cui gli utenti digitano sulle tastiere degli smarphone.

Invece di toccare singolarmente i tasti questa app permette agli utenti, trascinando il dito sullo schermo, di scrivere spostandosi da un tasto all’altro. Per ridurre al minimo gli sbagli generati dallo stisciamento del del dito l’applicazione ha un sistema di correzione automatico. Chi passerà a questo punto su iPhone perderà questa comodità quindi? A quanto pare no.

SwiftKey concorrente di Swype ha recentemente lanciato la sua prima applicazione iOS, portando così la famosa tastiera sui dispositivi Apple. Poiché gli sviluppatori di terze parti non possono sostituire la tastiera iOS la tastiera di SwiftKey è disponibile solo all’interno della app per prendere appunti.Swype per Android costa 4 dollari, ma se volete effettuare una prova gratuita di Swype l’app può essere scaricata qui

Profile Sheduler

profile-scheduler-android

Passare ad altri sistemi operativi oltre a tanto chiaccerato iOS fanno perdere all’utente il controllo totale del proprio telefono, perdendo una enorme flessibilità e ottimizzazione del dispositivo. Esistono infatti alcune applicazioni che permettono di cambiare automaticamente il profilo dello smartphone come suoneria suoni e vibrazioni, sulla base di configurazioni effettuate dall’utente.

Profile Sheduler è una di queste app che consente agli utenti di poter impostare praticamente tutto sul loro smartphone ottimizzato in base al tempo, luogo, stato della batteria e una vasta gamma di altri criteri.Un esempio pratico di questa app e per esempio di notte, quando l’utente dorme infatti il telefono passa automaticamente in modalità silenziosa, disabilitando vibrazione, sincronizzazione dei dati per risparmiare la batteria, disattiva Bluetooth e oscura lo schermo del 10%.

Nel caso in cui alcuni contatti, ritenuti importanti, avessero bisogno di mettersi in contatto basta semplicemente creare una white list con le eccezzioni. La mattina successiva il telefono passa automaticamente in modalità normale. Niente di tutto questo è disponibile su iPhone 5s. Scheduler Profile è disponibile sia gratuitamente su Google Play  che in versione premium a 3,49 dollari.

Android Stocks Tape Widget

android-stocks-tape-widget

Nel caso di questa app va fatta una domanda: iOS mai sostenere i widget? La risposta è semplice: no. I widgets aggiungono un enorme livello di funzionalità alle piattaforme mobili, mettendo a disposizione degli utenti una gamma apparentemente infinita di informazioni tempo reale. Volete sapere le previsioni del tempo? Volete sapere se la vostra squadra ha vinto o perso? Grazie ai widget le informazioni sono subito pronte appena sbloccato il telefono senza dover per forza entrare in un’applicazione.

Ci sono diversi widget a disposizione degli utenti, ma un’applicazione interessante è sicuramente Stocks Android Tape Widget sviluppata da Wavestock. Questo tipo di app permettere di creare una zona di notizie che possono essere fatte scorrere sullo schermo permettendo all’utente di inserire tutte le infomrazioni che ritiene importanti. Tra le opzioni disponibili è possibile impostare: il formato la velocità di scorrimento, i colori e la frequenza di aggiornamento.

Su iPhone tutto questo non è disponibile a parte alcuni aggiornamenti nel menù a discesa nella parte superiore del display. Android Stocks Tape Widget è disponibile sia gratuitamente in versione prova che in versione completa a pagamento a 3,89 dollari.

Smart Launcher

smart-launcher

Ultima app ma certamente non meno importante è Smart Launcher, applicazione che cambia completamente il modo di interagire con il telefono. Realizzata da GinLemon Software, Smart Launcher ottimizza al massimo le applicazioni in funzione della frequenza di utilizzo, raggruppandole sotto varie categoria. Interessante sapere che lo stesso raggruppamento di app può essere esteso a tablet e Google TV nel caso in cui l’utente ne fosse in possesso

La versione gratuita Smart Launcher può essere scaricata qui , mentre una versione pro a 4 dollari pro mette a disposizione anche il supporto widget molto utile in certi casi.

Fonte – bgr

Ecco 13 comandi da tastiera per il tuo Mac

Ecco 13 comandi da tastiera per il tuo Mac

Se conoscete le giuste strategie sul lavro a volte si può risparmiare un sacco di tempo. Lo stesso principio lo potremmo attuare nell’utilizzo di un computer e nel momento in cui utilizzeremo un prodotto Apple i comandi da tastiera saranno molto importanti per ridurre al massimo i tempi di realizzazione di un determinato lavoro.

Ecco quindi una breve guida alle scorciatoie più utili che potete utilizzare per semplificare e ridurre i tempi:

  • Cmd (la vecchia mela) + S = salva
  • Cmd + Z = cancella
  • Cmd + Del = cancella una riga del testo
  • Cmd + Q = abbandona
  • Cmd + alt + esc = forza abbandono
  • Cmd + A = seleziona tutto
  • Cmd + Tab = cambia applicazione
  • Cmd + M = riduci la finestra
  • Cmd + Shift + Alt + Del = svuota il cestino
  • Cmd + Space = apri Spotlight
  • Space = visualizzazione rapida
  • Cmd + T = nuova finestra
  • Cmd + Shift + 4 = cattura una selezione

Ecco il link al video realizzato da businnessinsider nel suo post dove si vedono tutti e 13 i comandi da tastiera