utenti

LINE: superati i 400 milioni di utenti

LINE: superati i 400 milioni di utenti

LINE Corporation, proprietaria dell’applicazione di messaggistica e chiamate LINE, ha dichiarato oggi che il numero di utenti registrati sulla sua app, considerando tutte le piattaforme ha superato ieri l’incredibile cifra di 400 milioni.

Dal giorno del suo lancio, il 23 giugno 2011, LINE è cresciuta molto, trasformandosi in un’app che oggi permette agli agli utenti di comunicare per messaggio voce e video. Il numero degli utenti registrati ha superato l’11 novembre 2013 i 300 milione di utenti, con una crescita costante in molti paesi del Nord America e dell’Europa aggiungendosi ai già numerosi utenti presenti in Spagna e nel Sud-Est asiatico. Line ha inoltre raggionto il record di 1,7 milioni di nuovi utenti in un giorno. La cifrà si è poi confermata agli stessi livelli anche nei quattro mesi successivi al raggiungimento 300 milioni di utenti.

Insieme al crescente numero di utenti, anche il volume di comunicazioni effettuate tramite LINE è cresciuta, dall’inizio del 2014 infatti, sono stati inviati 10 miliardi di messaggi al giorno, 1,8 miliardi di sticker e oltre 12 milioni di telefonate.

Ecco l’infografica sulla crescita di LINE dal suo lancio:

400million_en

Twitter sta rallentando la sua crescita? Ecco i dati

Twitter sta rallentando la sua crescita? Ecco i dati

Twitter, oltre ad aver condiviso i risultati finanziari per l’anno appena trascorso ha condiviso una serie di informazioni sulla crescita degli utenti e della pubblicità su dispositivi mobile. La società ha inoltre rivelato che ha generato 242,7 milioni dollari di ricavi, di cui 220 milioni dollari,  dalla pubblicità i tre quarti di questi provenivano dal mobile. Ecco i numeri:

  • Utenti attivi medi mensili (MAUs) erano 241 milioni il 31 dicembre 2013, con un incremento del 30%.
  • Uteni attivi su cellulare hanno raggiunto 184 milioni nel quarto trimestre del 2013 con un incremento del 37%, e rappresentano il 76% degli utenti totali.
  • Le FAQ hanno raggiunto 148 miliardi nel quarto trimestre del 2013, un incremento del 26%.
  • I ricavi pubblicitari ammontano a 220 milioni dollari , con un incremento del 121%.
  • Gli incassi dalla pubblicità mobile sono stati superiori al 75% del fatturato totale .
  • Licensing dei dati e altre entrate pari a 23 milioni dollari, con un incremento del 80%.

Analizzando questi dati Twitter possiamo dire che vediamo risultati positivi non ‘è dubbio ma se osserviamo il tweet di analisi condiviso da TwitterIR possiamo vedere che il social sta rallentando e non sta portando a casa i risultati sperati. Come nel caso di Facebook, Twitter ha dimostrato di poter fare soldi dalla rete cellulare, ma la sua crescita di utenti ha iniziato a rallentare.

La differenza fondamentale è che Facebook fa molti più soldi e i suoi utenti continuano a crescere, nel caso di Twitter purtroppo non è così, i soldi ci sono ma non gli utenti visti questi dati e per il social c’è ancora una lunga strada da percorrere. Gli investitori vogliono vedere potenziale a lungo termine e se l’azienda non troverà un modo per fermare il rallentamento della sua crescita dell’utente, arriverà per l’azienda un momento molto difficile. Cosa ci sarà nel futuro di Twitter? Riuscirà a far ripartire la sua enorme macchina?

Fonte | thenextweb

Gli utenti Facebook potrebbero superare la popolazione cinese nel 2015

Gli utenti Facebook potrebbero superare la popolazione cinese nel 2015

La crescita degli utenti su Facebook sembra non fermarsi più, tutti dicevano che prima o poi avrebbe avuto uno stop oppure una diminuzione di utenti, ma visti gli ultimi dati molti si devono ricredere. Sicuramente condividendo in rete una notiza del genere creavano interesse, non c’è dubbio, ma se guardiamo gli ultimi dati condivisi il social più grande del mondo sembra non fermarsi più.

Se gli utenti di Facebook continueranno a crescere al ritmo attuale, potrebbero superare il numero di abitanti della Cina, il paese più popoloso del mondo, entro il 2015. Il grafico riportato sotto aiuta ad capire meglio la crescita impressionante del social network analizzando i dati della Q4 pubblicata martedì. Ancora più impressionante pensare che questi dati non comprendono gli utenti di Facebook inattivi o che accedono raramente, sono compresi solo gli utenti che accedono almeno una volta al mese.

La Cina ha recentemente revocato il divieto di Facebook in Shanghai, questo che significa che solo le persone all’interno della zona di 17 miglia quadrate possono accedere alla rete sociale. L’Asia è il continente con il maggior numero di utenti di Facebook  368 milioni per la precisione rispetto a Stati Uniti e Canada che ne hanno 201 milioni. Il grafico qui sotto, realizzato da Statista, paragona numero di utenti e la crescita di Facebook per le popolazioni di Cina e India, dimostrando che Facebook è il social network ideale per la comunicazione globale.

2014_01_30_Facebook

Fonte | mashable